Salame di Montisola

Foto prodotto La tradizione vuole che in tempi passati, a Monte Isola, il salame veniva prodotto in casa e alla sua preparazione partecipava tutta la famiglia.

La lavorazione di questo particolare salame avveniva a punta di coltello in modo da ottenere un impasto composto da grossi pezzi di carne suina. L’aroma intenso e la presenza di vino rosso gli conferivano un gusto unico e deciso che lo distingueva da qualsiasi altro prodotto di salumeria.

Ancora oggi, la tradizione continua a vivere grazie al Salumificio di Franciacorta che da oltre quarant’anni propone agli appassionati questo prodotto veramente unico.
Il procedimento non è cambiato: la carne viene tagliata a pezzi grossi con il coltello e nel frattempo si prepara la miscela delle spezie, si schiaccia l’aglio e lo si mette a riposare nel vino.

Il tutto viene poi miscelato con la pregiata carne di coscia di suino italiano formando un impasto omogeneo. Si insacca in budelli naturali e si lascia stagionare in cantina per circa un mese.

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?