Tipopils

Foto prodotto Tipopils potrebbe sembrare la più ‘normale’ delle nostre birre e invece proprio lei è quella che più lascia il segno, che fa innamorare. Ci sussurra storie di campi d’orzo e giardini di luppolo e ci consegna intatta la quintessenza dei loro profumi.

Tipopils è una birra “archetipica”: corrisponde e incarna l’idea di birra chiara sedimentata nel nostro DNA nel corso di molti secoli.

Un classico birrario intramontabile, di equilibrio ed eleganza speciali… Un abbraccio di malti e luppoli che dal 1996 a oggi ha fatto scuola.

Estratto originale: 12°Plato
Grado alcolico: 5,2 % in volume.
Colore: Giallo dorato, a volte leggermente velata.

Prodotta per infusione di malti d'orzo tipo Pilsener e Caramunich, fermentata con un popolarissimo lievito tedesco di bassa fermentazione. Luppoli tedeschi da amaro e da aroma, a caldo e a freddo (dry hopping). Viene grossolanamente filtrata per eliminare una parte dei lieviti.

Iniziale profumo di luppolo agrumato ed erbaceo con note di lievito fresco seguito subito dai profumi mielosi e di cereale tipici del malto, insieme ad un floreale di camomilla e tarassaco. Schiuma abbondante, fine e compatta molto persistente. In bocca una fugace punta di dolce lascia presto spazio ad un amaro diffuso che stuzzica le mucose boccali.

Le sensazioni boccali ne completano la grande piacevolezza: in bocca è una carezza morbida ma anche vivace, vellutata e leggermente frizzante. Un gusto che non stanca mai: è questa la chiave del successo della Tipopils... Una birra di grande carattere nella sua apparente semplicità, il cui poco alcol e la beverinità alta rendono difficile evitare di berne "un'altra".

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?