04.04.2014 | Vino e dintorni Inserisci una news

Che bicchiere di vino scegliere?

Invia un commento

Qual'è il bicchiere giusto per il vino e come apparecchiare la tavola

CHE BICCHIERE SCEGLIERE?

bianchi giovani ♒ calice renano

 

bianchi importanti, barricati, rosati, novelli, rossi giovani ♒ calice grande

 

vini con 3-4 anni di invecchiamento ♒ Ballon (che serve ad esaltare i profumi, e ossigenare il vino)

 

vini ancor più invecchiati (es. Brunello di Montalcino) ♒ Ballon

 

spumanti aromatici ♒ coppa perché ne esalta il profumo

 

spumanti secchi ♒ flûte con stelo lungo

 

grappa profumata spumanti secchi ♒ bicchiere a tulipano piccolo

 

grappa dura (es. Il Porto) ♒ calice piccolo

 

cognac, armagnac, brandy, rum invecchiati ♒ Ballon a stelo corto

 

vini dolci ♒ bicchieri piccoli e di forma regolare.

 

vini spumanti dolci ♒ coppe, per far esprimere al massimo i profumi.

 

E SE IN CASA NON AVETE TUTTI QUESTI BICCHIERI?

Nessun problema.

Come per la moda, basta munirsi di alcuni pezzi "basic" e che funzionano sempre.
Quindi, un flute, per spumanti e passiti, renano, che può essere usato per tutti i bianchi, i rosé gli spumanti millesimati e i rossi molto giovani e il grand ballon per i rossi strutturati

 

COME DISPORRE I BICCHIERI SULLA TAVOLA

In tavola si dovrebbero mettere non più di 4 bicchieri, compreso quello da acqua.

La disposizione moderna prevede i bicchieri in fila a 45° verso sinistra dalla punta del coltello nel seguente ordine: bicchiere da acqua, bicchiere da vino bianco, bicchiere da vino rosso, flute o coppa.

 

 


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?