20.09.2011 | Eventi Inserisci una news

L'EDUCAZIONE SENSORIALE DI SLOW FOOD

Invia un commento

E' iniziato nel migliore dei modi il Master of Food della Condotta Avellino dedicato all’Educazione Sensoriale. Numerosissimi Soci hanno seguito attentamente la lezione tenuta presso Masà Dinner Club di Avellino, organizzata perfettamente dal Gruppo di Formazione della Condotta. La particolarità dell’evento sta nel fatto che finora, in tutta Italia, si sono svolte solo 5 edizioni del Master, nessuna delle quali in Campania. Il corso, molto semplice ed accessibile, snello ed agevole, apre i sensi alla valutazione di ciò che mangiamo e beviamo, per insegnarci ad impiegarli con sicurezza e riconoscere i trucchi e gli inganni che ogni tanto ci riservano.

Lunedì 19 settembre 2011 è iniziato nel migliore dei modi il Master of Food della Condotta Avellino dedicato all'Educazione Sensoriale. Nonostante il tempo "da Lupi" con il quale l'autunno ha preannunciato il suo arrivo, ben 33 Soci hanno seguito attentamente l'interessantissima lezione tenuta da Giuseppe Orefice presso Masà Dinner Club di Avellino, organizzata perfettamente dal Gruppo di Formazione guidato da Angelo Maglio. Le altre 2 lezioni si svolgeranno il 26 settembre ed il 3 ottobre, sempre alle ore 19.00.

La particolarità dell'evento sta nel fatto che finora, in tutta Italia, erano state svolte solo 5 edizioni di questo Master, nessuna delle quali in Campania. Il corso, realizzato in maniera molto semplice ed accessibile per tutti, snello ed agevole, apre i nostri sensi alla valutazione di ciò che mangiamo e beviamo, per insegnarci ad impiegarli con sicurezza e conoscere i trucchi e gli inganni che ogni tanto ci riservano.

Il Master in Educazione Sensoriale è molto interessante per chi vuole migliorare la propria capacità di giudicare la qualità di cibi e bevande all'atto dell'acquisto o della consumazione in ristoranti, bar, ecc. e difendersi dalle truffe e sofisticazioni alimentari. Come hanno sottolineato Lucio Napodano, Fiduciario della Condotta Avellino, ed il Docente Orefice, queste sue caratteristiche lo rendono particolarmente adatto a far nascere nei consumatori la consapevolezza delle proprie percezioni sensoriali ed abituarli ad utilizzarle anche nella vita quotidiana: acquisti, pranzi in ristoranti, alberghi o agriturismi e momenti di relax nei wine bar, pub, pizzerie.

I Soci Slow Food che seguono questo corso, in poche ore ed in maniera molto pratica, affinano la propria conoscenza di cibi e bevande, imparando a riconoscerne pregi e difetti e diventando quindi "Co-produttori", come ama definirli Carlo Petrini, il Presidente internazionale dell'Associazione, cioè persone in grado di orientare il mercato, con richieste ed acquisti consapevoli, verso un livello di qualità migliore e svincolato dalle suggestioni spesso ingannevoli della pubblicità.

Non è un caso quindi che, come documentano le immagini, al Master abbiano aderito importanti esponenti dell'imprenditoria e della comunicazione del settore agroalimentare, anche offrendo i propri prodotti per le degustazioni.

La Condotta Slow Food Avellino svolgerà nel tempo tutti i Master previsti da Slow Food Italia (circa 25) che sicuramente otterranno il consenso dei consumatori, come già accaduto con quelli dedicati alla Birra ed all'Educazione Sensoriale.

Per informazioni: [email protected].


Tag: corsi, gusto, avellino, petrini, corso, food, master, slow, educazione, sensoriale


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?