17.12.2009 | Vino e dintorni Inserisci una news

Quale vino e quale azienda per queste feste?

Invia un commento

Tanti gli assaggi fatti in quest’ultimo periodo divisi in molte regioni della penisola. Vi segnalo qui di seguito una serie di aziende interessanti. Ringrazio inoltre tutti i produttori che mi stanno contattando ed i vari lettori che mandano mail al blog “ Gli Stappati”.

 

Cantine Ascheri Giacomo

Via G. Piumati 23 – 12042 Bra – CN –

Tel. 0172 412394 Fax. 0172. 432021

www.ascherivini.it

 

 

Dolcetto D’Alba S. Rocco Podere di Sorano ’08

Da uve Dolcetto 100 %

DA 7 a 9 euro

 

Le Cantine Ascheri, già nei primi del XIX secolo, erano un punto fermo dell’enologia locale per qualità di produzione e per l’atteggiamento innovativo nella gestione del vigneto. Ci troviamo a La Morra, dove esiste, inoltre, una piccola località denominata “Ascheri”. Tutti i vini assaggiati sono risultati ottimi. Qui, però, presentiamo un vino proveniente da un vitigno di cui poco si parla. Si presenta con un colore rosso rubino di ottima estrazione con ricordi ancora violacei. Al naso è di buona intensità e persistenza. Lato alcolico un po’sopra le righe. Profilo fruttato su linee speziate con un tratteggio appena vinoso. Leggermente affumicato il finale. Note verdi sottili di sottofondo. Di buona eleganza. Al palato è intenso e persistente con note aromatiche che ripercorrono quelle percepite al naso confermandone la finezza.Tannino di piacevole ruvidità. Buon vino da preferire con una frittata di rigaglie di pollo.

Altri assaggi li trovi qui    e qui    

 

Cantina Vitivinicola Alessandro Carrozzo

Via Marconi 45 Magliano fraz. di Carminiano – LE-

Tel e Fax. 0832. 601525

www.cantinacarrozzo.com

 

 

Igt Salento Rosso Carminio ’07

Da uve Negroamaro 100%

Da 10 a 13 euro

 

Dal 1871 la famiglia Carrozzo cura la propria terra nelle pianure del Salento a sei chilometri da Lecce. Il vino assaggiato si presenta con un colore rosso rubino dai ricordi violacei di eccellente tonalità e intensità. In fase d’apertura presenta lievi sentori di idrocarburi che si stemperano, con le prime ossigenazioni, in un frutto che raccoglie sfumature che variano da quello fresco maturo e popoloso a quello macerato sottospirito con tracce di confettura. Tra i vari sentori si riconoscono mirtilli, prugne, ribes, marasche, ciliegie e gelsi rossi. Non mancano percezioni d’iris, rose rosse e fiori di acacia. Tra le spezie si scoprono sentori di tabacco, pepe verde, carrube e liquirizia. Erbe aromatiche e sfumature di resine balsamiche in sottofondo. Palato diretto, slanciato. Aromaticità ancora non completamente espressa. Tannino dalla bella granulosità e in fase di evoluzione. Intenso e lungo. Ottimo vino da abbinare a piatti di cacciagione.

 

 

Igt Marche Rosato Mida’07

Da uve Montepulciano 100 %

Da 8 a 10 euro

 

Nella provincia più a sud delle Marche si trova questa bella azienda che produce un ottimo rosato. Dal colore cerasuolo, dischiude al naso aromi di ribes neri, more, ciliegie, melograno, frutta del sotto bosco, amarene e lamponi. Sfumature di confettura e intrecci floreali di viole, iris e rose macerate. Intenso e persistente. Ottima la precisione e la profondità olfattiva.

Si notano, inoltre, sentori di caffè in grani, cacao, vaniglia, cannella, chiodi di garofano, foglie di tabacco, legno di cedro. Vino dal naso elegante.

Al palato è dinamico, dall’ottima spinta acida. Profilo fruttato quasi succoso e leggermente più carnoso nella parte centrale. Prolungamento piacevole su linee minerali. Il tannino è sottile e ottimamente diffuso. Finale di frutta e spezie con ricami di erbe officinali. Chiude con una piacevole astringenza. Ottimo vino per carni bianche.

 

 

Azienda Agricola Anzivino

Corso Valesia 162 – 13045 –Gattinara – VC –

Tel. 0163. 827172 Fax. 0163. 820910

www.anzivino.net

 

 

Gattinara ’04

Da uve Nebbiolo 100%

Da 15 a 20 euro

 

La storia di quest’azienda agricola nasce da una profonda passione per le terre del Gattinara. Emanuele Anzivino, milanese d’origine, decide di prendersi cura dei suoi nove ettari di vigna. Per raggiungere i suoi obiettivi si affida, oltre che alla propria passione, ad agronomi ed enologi del posto in grado di riconoscere e risolvere le problematiche di queste zone. Il vino preso in esame mostra al naso un’immediata complessità olfattiva con ricordi di terra bagnata, cuoio fresco, funghi, tonalità minerali di iodio e roccia marina. Non mancano sentori di erbe aromatiche e balsamiche dai ricordi di timo, menta ed eucalipto. Al palato ha doti d’intensità e di lunghezza. Ottima la precisione e lo sviluppo aromatico. Si nota una freschezza acida prolungata.

La stessa complessità si ritrova anche al palato. I tannini hanno una gradevole tendenza sapida. Ottimo vino da sposare con piatti a base carne non troppo elaborata oppure con i bolliti dove, forse, dà il meglio di sé.

 Assaggi piemontesi 

 

Azienda Agricola Antiche Terre del Salento
Via Stefano Bizantino 30, Manduria (TA)

 Tel e fax 099 9795879
www.anticheterredelsalento.it



 

Primitivo di Manduria Cerva Regia’06

Da uve Primitivo 100 %

Da 16 a 20 euro

 

Chiamato Primitivo per la tendenza a maturare in anticipo, pare abbia origini dalmate e che sia giunto in Puglia con gli Illiri più di 2000 fa. La secolare esperienza di quest’azienda ha permesso di evidenziare una delle più belle espressioni di questo antico vitigno. L’apertura al naso è diretta e intensa. Evidenzia sentori di erbe aromatiche, fieno greco e sfumature di floreale passito. Poi, ossigenandosi, si delinea con maggiore precisione, diventa più espressivo e si allunga attraverso sfumature odorose dalla bella complessità. Toni di confettura, rose macerate, spezie e tonalità minerali. Bocca nitida, reattiva, viva. Intensa e persistente. Mostra pienezza e avvolgenza e, allo stesso tempo, piacevolezza di beva. Si allunga sul palato con una bella spinta acida ed un tannino diffuso, solleticato da una piacevole sapidità. Ottimo l’equilibrio e la complessità. È un vino che ben sai adatta a piatti a base carne rossa e formaggi stagionati.

 

 Altri assaggi "pugliesi"

 

 

 

 

Cantine Umberto Bortolotti
Via Arcane, 6
31049 Valdobiadene - Treviso - Italia
Tel. 0423 97 56 68  Fax. 0423 97 55 26
www.bortolotti.com

 

 PdV Extra Dry  Prosecco 47 Millesimato ’08

Da uve Prosecco 90 % e Pinot Bianco 10 %

Da 8 a 10 euro

 Umberto Bortolotti è il tipico esempio di chi crede nei propri sogni e fa di tutto per realizzarli. Dopo aver conseguito una laurea in enologia, realizza le sue ambizioni creando la propria azienda con lo spirito pioneristico tipico del dopo guerra. Serietà ed entusiasmo gli procurano da subito prestigio. Il prosecco assaggiato presenta un perlage ottimo. Non ha particolari ricami olfattivi al naso ma mantiene uno stile molto tradizionale quasi conservatore. Manca solo un po’ di sfericità e contenimento. Una tipicità senza fronzoli che si esprime all’olfatto su una linea minerale precisa appena rocciosa su un sottofondo di profumazioni fruttate e floreali e lievemente erbacee. Al palato la carbonica ha una granulosità evidente più rude nella parte sotterranea e cremosa in superficie. Il finale è lungo con chiusura amarognola piacevole. Il carattere “maschile” di questo prosecco fa sì che si abbini bene a formaggi freschi leggeri e salumi.

leggi altre degustazione dell'azienda

 

 

Vignaiolo Giuseppe Fanti

Piazza della Croce 3 Pressano - 38015 Lavis

Tel. 0461/240809 Fax. 0461/240809

 Igt Vigneti delle Dolomiti Manzoni Bianco ’07

Da uve Incrocio Manzoni 100 %

Da 13 a 15 euro

 L’azienda è situata a nord di Trento. Verso la fine del 1700 Giuseppe Fanti decide di avviare la propria azienda agricola in questa zona particolarmente vocata. Una gestione familiare che si tramanda nel tempo con grande impegno e dove oggi, a rappresentare la secolare passione, è Alessandro, “artigiano di cantina” e bianchista per vocazione, che conferma ogni anno la qualità dei suoi vini e l’impegno di interpretare il territorio attraverso una produzione tutta biologica. Il vino assaggiato è una splendida rappresentazione di questo vitigno che vanta una precisione olfattiva di tutto rispetto. Apertura inizialmente aromatica in cui s’inserisce una piacevolissima mineralità. Seguono profumazioni fruttate e floreali impreziosite da richiami erbacei e guizzi agrumati. Intenso e di lunghezza ottima. Palato intenso e persistente. Dinamico, vivo, quasi “cristallino”, di slancio acido prolungato. Una leggera impronta zuccherina. Tocchi minerali. Finale tra l’agrumato e l’aromatico. Da abbinare a delle sardine in pastella d’uovo. 

curiosità sul Vignaiolo

 

 

Azienda Agricola Brezza Giacomo e Figli 

Via Lomondo, 4 - 12060 Barolo (Cn) - Italia
Tel. 0173.560921  Fax. 0173.560026

www.brezza.it

 

 

Barolo Bricco Sarmassa 2004

Da uve Nebbiolo 100 %

Da 35 a 40 euro

 

Azienda storica del panorama langarolo poiché nasce nel 1855 e produce i primi imbottigliamenti verso i primi anni del 1910. Diciotto ettari di vigneti divisi tra Barolo, Alba e Monforte. Lo stile di produzione affonda le radici nella tradizione tipica di Langa dove la vigna viene prima di ogni altra cosa. Il vino degustato è un Barolo che presenta un’espressione, a livello olfattivo, di ottima precisione. Mostra complessità intensità e lunghezza. Molti i sentori percepiti in continua progressione e sviluppo. Tratteggio minerale.

Palato intenso e persistente con un ritmo gustativo che affascina. Reattivo. Di ottima, se non addirittura eccellente, espressione aromatica. Tannino di gradevole diffusione, in evoluzione e dalla celata sapidità. Eccellente Barolo da abbinare a preparazioni di carne in umido senza dimenticare il classico accostamento che lo vede protagonista assoluto: il brasato al barolo.

 

Azienda Agricola Ca’Nova

Via San Isidoro 1 (entrata Golf Bogogno)

Tel. 0322.863406 Fax. 0322.862584

www.cascinacanova.it

 

 Ghemme 2004

Da uve Nebbiolo 100 %

Da 17 a 20 euro

 Situata nelle colline novaresi, ai piedi del Monte Rosa, i vigneti si trovano nel centro di un campo da golf dove, la famiglia Codecasa, ha ristrutturato una cascina del ‘700. I lavori cominciano nel 1996 e oggi l’azienda conta tre importanti vigneti. Il primo è la “vigna del golf “ i cui filari si distendono tra le buche del campo, il secondo si trova in una collina all’interno dello stesso denominata San Quirico e l’ultima, invece, in una zona collinare della docg Ghemme. Il vino degustato ha un’apertura seducente al naso dove si notano piacevoli sensazioni iodate cui fanno seguito sentori di frutta del sottobosco ed una delicata speziatura con declinazione “salmastra”.  Intenso e lungo. Il quadro olfattivo è ampio è di ottima complessità. Al palato l’espressione aromatica è più moderata. Leggermente asciugato. Di ottima intensità e lunghezza con un tannino fine e ben diffuso. Da preferire con formaggi leggeri e piatti di carne.

 

Cantine Florio

Via. V. Florio 1, - 91025 – Marsala –Trapani-

Tel. 0923. 781111 Fax. 0923. 982380

www.cantineflorio.it

 

 Marsala Vergine Baglio Florio 1994

Da uve Grillo 100 %

Da 20 a 25 euro

 La “Cantina Florio” è un’azienda conosciuta in tutto il mondo e che ha contribuito alla storia del vino Marsala, fiore all’occhiello della nostra enologia, che dovrebbe meritare una maggiore attenzione da parte del grande pubblico. Il vino assaggiato matura per dieci anni in caratelli di rovere. L’eleganza e la raffinatezza si nota fin dal primo respiro. Molto intenso e molto lungo con sentori complessi dalle molteplici declinazioni olfattive. Odori tostati, di frutta passa, noce moscata, legno di cedro, tabacco, miele, confettura e caffè solo per citarne alcuni.

Molto preciso e articolato con una gradevole connotazione piccante che attraversa tutto il bouquet. Al palato è secco con anticipo aromatico leggermente affumicato. Intenso e lungo con finale piccante. Leggerezze minerali e di ottimo slancio acido che lo rende ancor più affascinante a ogni sorso. Leggera sensazione tannica. Provatelo con formaggi piccanti di media stagionatura.

 

Colesel

Via Colesel 1 – 31040- S.Stefano di Valdobiadene – TV-

Tel. 0423. 901055 Fax. 0423. 901066

www.colesel.it

 

 Valdobiadene Superiore di Cartizze Brut

Prosecco di Cartizze 100 %

Da 18 a 20 euro

 Il totale degli ettari coltivati a vigneto sono nove e di questi, quattro sono ubicati nella pregiata zona del Cartizze. Siro Bortolin, proprietario e vignaiolo per tradizione realizza l’azienda nel 1986, anno delle prime produzioni elaborate assieme all’enologo Elio Ronchi. Ottimo il perlage del vino assaggiato. Timbrica minerale su sfondo verde di erbe officinali. Richiami floreali di glicine e fiori di oleandro con sensazioni fruttate centrali. Elegante con intensità e persistenza in ottimo equilibrio. Al palato riconferma la sua mineralità e gli aromi appena percepiti al naso. La carbonica è sottile e di ottima diffusione e tende a rimanere molto ben intessuta nel vino regalando così un’armonica continuità in entrata e in uscita. Intenso e lungo. Ottimo prosecco da abbinare a pesce di lago. 

 tutto su Colasel

Azienda Agricola Giovanni e Gianpaolo Cavalleri

Via Provinciale 96 – 25030- Erbusco –BS- 

Tel. 030. 7760217 Fax. 030. 7267350

www.cavaleri.it

 

Franciacorta Brut Millesimato 2004

Da uve Chardonnay 100 %

Da 25 a 30 euro

 

I Cavalleri sono una nobile famiglia che già dal 1450 possedevano terreni nella zona di Erbusco.

Una vicenda che attraversa secoli di sacrifici e di uomini mossi da responsabilità importanti che vedono, come protagonista, una vecchia struttura di cantina diventata oggi una delle aziende più innovative della Franciacorta. La sboccatura porta la data del giugno 2009. Il Perlage di questo vino è buono ed esprime piacevoli fragranze che ricordano i lieviti, la biscotteria secca con leggere sfumature di crema pasticcera. Equilibrato al naso dove si notano leggerezze floreali di fiori di campo, sfumature di erbe officinali e di frutta appena passita. Il naso si esprime più sulla lunghezza che sull’impatto iniziale. Sottile e delicato. Al palato la carbonica offre una sensazione di piacevole levigatura senza perdere mordente. Buona l’espressione e il gioco minerale del passo di bocca. Linea amarognola sottile. Da sperimentare con delle carni bianche ma anche con molluschi.

 

 

Cantine Salvatore

Contrada Vigne 86049 Ururi –CB-

Tel e Fax. 0874 830656

www.cantinesalvatore.it

 

 Igt Terre degli Osci Rutilia ’06

Da uve Tintilia 100 %

Da 13 a 18 euro

 Tintilia, Montepulciano e Falanghina sono le produzioni rappresentative di quest’azienda agricola situata nelle colline del basso Molise. Quindici ettari di vigna situati a nord del Gargano e a circa trenta chilometri dal mare adriatico. Il vino degustato porta una veste rosso rubino di media profondità con leggere sfumature granata. Naso Pulito, intenso, lungo e di ottima precisione olfattiva. Profilo fruttato, speziato con suggerimenti balsamici. Di ottima eleganza. Reminescenze di tabacco, miele di castagno e fieno greco. Palato dalla bella tensione gustativa, intenso e lungo. Frutto succoso con un tannino ben diffuso e di piacevole ruvidità. Delizioso lo slancio acido cui unisce una sottile mineralità. Ottimo vino da accostare a un filetto di manzo con crema di asparagi.

 

Azienda Vitivinicola Fortesi

 Frazione Cà Nova - 27040 Rovescala (PV)
Tel e Fax. 0385.75093
www.fortesi.com

 

Vino da Tavola Uva della Cascina ’08

Da uve 100 % Uva della Cascina

Da 10 a 12 euro

 

L’uva della Cascina è un vitigno autoctono del pavese occidentale e, più precisamente, della Val Staffora. È da considerarsi una “reliquia” che l’azienda Fortesi ha avuto il merito, e il coraggio, di prendersene cura per dare origine a produzioni di poche bottiglie l’anno. È bene ricordare che l’azienda, nelle persone di Elena Fortesi e Filippo Fortin, fanno parte di un agguerrito gruppo di viticoltori appassionati, impegnati nella rivalutazione territoriale attraverso la riscoperta dei vitigni autoctoni. Un sincero grazie per il vostro silenzioso lavoro. Intenso e di buona lunghezza. Profilo fruttato su sfondo erbaceo. Piccole punte vegetali. Pulito, nitido e di ottima definizione olfattiva. Richiami affumicati e speziati. Al palato mostra caparbietà di carattere. Reattivo, slancio acido prolungato e aiutato da una sottile linea sapida. Tannino puntuto, ben diffuso e ancora in evoluzione. Nasconde ancora sensazioni vinose. Vino ottimo da preferire con piatti di carne rossa.

 Assaggia altri vini di Fortesi

 

Daraprì

Via Zanotti 30 San Severo

71016 - Foggia -

Tel e Fax. 0882 227643

www.darapri.it

 

 Metodo Classico Gran Cuvée XXI Secolo Brut 2002

Da uve Bombino bianco e Pinot nero in percentuali variabili

Da 28 a 30 euro

 Il nome dell’azienda deriva dall’acronimo composto dai nomi dei tre proprietari: Giacomo Damico, Louis Rampini e Ulrico Priore. Tre amici appassionati di vino e jazzisti di professione che nel 1979 fanno la scommessa della vita. Produrre vino di qualità in Puglia è una scelta che hanno fatto in molti ma puntare sulla produzione di metodo classico è una vera e propria scommessa, oggi, totalmente vinta. Ottimo il perlage. Naso delicato, sottile dal carattere femminile. Splendida la fusione olfattiva. Sentori di lieviti, di frutta fresca e floreale giallo. Leggeri richiami erbacei e speziati. Intensità e lunghezza su valori medio – alti. Elegante e di ottima precisione. Al palato lo slancio acido è composto, quasi evoluto, e dona piacevoli vibrazioni. Carbonica levigata e ben diffusa su una linea sapida. Equilibrato. Piacevolissimo su tutto il passo di bocca. Ottimo vino, per un aperitivo a base di formaggi leggeri e antipasti di pesce.

 

Fattoria Paradiso

Via Palmeggiana 285 – 47032- Bertinoro (Forlì)

Tel. 0543. 445044 Fax. 0543. 444224

www.fattoriaparadiso.com

 

 

Igt Forlì Rosso Barbarossa 2006

Da uve Barbarossa 100 %

Da 18 a 20 euro

 La Fattoria Paradiso è un’azienda che rappresenta un “pezzo” di storia della cultura romagnola. Tanti i vini prodotti, tutti di qualità ottima e ognuno con caratteristiche e personalità diverse. Il Barbarossa è un vitigno originale che Mario Pezzi, anima dell’azienda, scoprì nel 1956 restituendolo al mondo dell’enologia.  Un vino intenso e dal respiro profondo che affascina già in fase d’apertura per precisione olfattiva. Si nota una certa austerità di carattere. Tonalità di frutta rossa intrecciate a sentori balsamici di menta ed eucalipto cui fanno seguito sentori di spezie dal finale leggermente affumicato. Tabacco, caffè, legno di cedro, e scorza d’agrumi sono alcuni dei sentori percepiti. Palato intenso e persistente. In continuo allungo e dal corpo pieno, agile e reattivo. Piacevole la parte tannica ancora in fase d’evoluzione. Ottima l’espressione e la precisione aromatica. Tratteggio balsamico. Per un filetto al pepe.

 Tutto sulla Romagna

Ferrari & Perini

Via Emilia Parmense, 184
 Piacenza

Tel. 0523 571610 – Fax. 0523 614502
29100

www.ferrarieperini.it

 

Vino Bianco dolce da Uve stramature Malvagia

Da uve 100 % Malvasia.

Da 15 a 18

 Titolari dell’azienda sono i discendenti di Perini e Ferrari. Due amici appassionati di vino uno mastro bottaio e l’altro agricoltore. Correva l’anno 1882 quando decisero di cominciare l’avventura oggi portata avanti dai pronipoti. I vini prodotti vantano un ottimo rapporto qualità / prezzo. È stata scelta questa Malvasia ottenuta da una vendemmia tardiva con appassimento delle uve. All’esame visivo ha un bellissimo color oro antico. Apertura intensa e lunga al naso dove distende una serie di toni di confettura e frutta secca. Gradevoli gli intrecci floreali di acacia, ginestra e rose gialle con sentori minerali, agrumati e leggermente mielati. Dolce al palato con una bella dinamica acida. Molto intenso e persistente. Buona l’espressione e la precisione aromatica. Leggera speziatura di sottofondo. Buon vino da abbinare a pasticceria secca.

 

 

La Sibilla

Via Ottaviano Augusto 19

80070 Bacoli Napoli

Tel. 081. 8688778 Fax. 081.3047589

 

www.sibillavini.it

 

Igt Campi Flegrei Falanghina ’08

Da uve Falanghina 100 %

Da 9 a 11 euro

 

“ …I Campi Flegrei, un sottile lembo di terra proteso nel mare a nord del golfo di Napoli delimitato da insenature tufacee e intervallato da misteriosi laghi in conche vulcaniche, fanno da cornice alla Sibilla della famiglia Di Meo…”.

Così ama descriversi l’azienda che, con i suoi vini, rappresenta un percorso territoriale seguito dall’enologo Roberto Cipresso che si è fatto carico di questa responsabilità assieme a Luigi e Restituita, gli attuali testimoni dell’azienda. Profilo minerale con lievi e piacevoli tensioni ossidative di sottofondo. Sentori fruttati di frutta gialla matura, di spezie e resine balsamiche, di corteccia e legno di cedro, di foglie e humus. Ricami floreali di acacia e ginestra, di rose macerate con sfumature di zagara. Intenso e d buona lunghezza. Di media eleganza. Il palato è equilibrato con acidità di sostegno e conduzione sapida. Sensazione appena metallica. Intenso e lungo. Chiude con un amarognolo sottile. Buon vino per piatti base pesce e molluschi.

 

Cantine Vincenzo Ippolito

Via Tirone 118- 88811- Cirò Marina (KR)

Tel. 0962.31106 Fax. 0962 31107

www.ippolito1845.it

 

 Cirò Rosso Riserva Ripe del Falco 1997

Da uve Gaglioppo 100%

Da 20 a 25 euro

 Il1845 è l’anno di nascita della cantina che attraverso i vari scambi generazionali ha raggiunto ottimi standard qualitativi. Cento ettari di soli vitigni autoctoni distesi nelle colline a ridosso del mar Ionio. Un vino, quello assaggiato, senza mezze misure che riempie ogni sorso col territorio da cui trae origine. Ha un naso complesso con profumazioni in continuo sviluppo. Ricchezza olfattiva che racchiude tutte le modulazioni e declinazioni immaginabili e affascina per l’effetto contrastante. Un bel tratteggio che ancora non definisce i termini del disegno tuttora in evoluzione. Il carattere elegante conserva qualcosa di selvatico, di rude che lo rende ancor più intrigante. Un vino che ha dodici anni e che al palato conserva ancora un vezzo adolescenziale, dove si nota la stessa ricchezza aromatica percepita al naso. Ancora fresco, dallo slancio acido misurato con un tannino ancora in evoluzione. Elegante e ricco di tensione gustativa. Saporito. Per carni e formaggi.

 

Il Poggiolo

Loc. Sasso al Vento 262

53024 Montalcino Siena

Tel e fax 0577. 848412

www.terrarossamontalcino.net

 

 

Brunello di Montalcino Terra Rossa 2004

Sangiovese Grosso 100 %

Da 29 a 35 euro

 Roberto Cosimi è l’anima creativa dell’azienda che ogni anno realizza nuove proposte enoiche ricche di particolare stile. I vini assaggiati sono di ottimo livello e, dovendo scegliere, si è preferito il Brunello Terra Rossa del 2004. Annata considerata a cinque stelle. All’esame visivo il colore è rosso granata di eccellente tonalità. Al naso l’apertura ha caratteri d’intensità e persistenza ottimi. Tra i vari sentori percepiti si notano profumi di sottobosco intrecciati a sfumature speziate di graffite, caffè, cacao e tabacco. Disegno olfattivo di ottima eleganza. Palato saporito, succoso, intenso e persistente. Articolato nello sviluppo aromatico. Corpo agile, dallo slancio acido misurato cui unisce una piacevole sapidità. Appena più voluminoso nel centro bocca. Tannino ben diffuso e ancora in evoluzione. Ottimo vino da sposare con selvaggina da penna e da pelo. Preparazioni con carne di fagiano e cinghiale con funghi e tartufi sono, infatti, meravigliosi compagni di questo vino.

 

Azienda Agricola Elena Fucci

C.da Solagna del Titolo 85022  Barile

Tel e Fax. 0972 770736

www.elenafuccivini.com

 

 Aglianico del Vulture Titolo ’06

Da uve Aglianico 100 %

Dai 25 a 30 euro

 Ci troviamo alle porte di Barile nel nord della Basilicata, dove la famiglia Fucci, con una storia di quattro generazioni, vinifica questo vino che prende il nome dall’omonima contrada. Il Monte Vulture, simbolo di queste difficili terre, regna incontrastato nello scandire naturale del tempo che scorre. Il vino si presenta con un colore rosso rubino, profondo e di eccellente tonalità e intensità. Profilo fruttato con ricordi immediati di amarena e ciliegie con modulazioni di rovere. Buono, quasi ottimo l’equilibrio olfattivo. Intenso e lungo. Solo un po’ di nitidezza e precisione olfattiva per essere perfetto. È un vino che necessità ancora di tempo per raggiungere livelli davvero soddisfacenti. Palato intenso, in trasformazione con un tannino ancora rude, incisivo, ma che ben promette in termini di eleganza ed equilibrio. Vitale la spinta acida. Ottimo il tratteggio aromatico a completamento di un bel disegno ancora in divenire. Intenso e di buona lunghezza. Per pietanze di cacciagione.

 

 Cantine Giorgio Lungarotti

Via Mario Angeloni, 16
06089 - Torgiano (PG)

Tel. 075 988661 Fax. 075 9886650

www.lungarotti.it

 

 

Torgiano Rosso Riserva Rubesco Vigna Monticchio 2003

Da uve  Sangiovese 70 % Canaiolo Nero 30 %

Da 20 a 25 euro

 La Storia di Lungarotti nasce con il fondatore Giorgio che, negli anni ’60, decide di avviare la propria produzione secondo uno stile ben preciso che vedeva nella qualità lo scopo essenziale di ogni progetto. Oggi si può affermare con tranquillità che la Cantina Lungarotti, gestita dalle figlie, ha segnato una strada seguita da molte altre aziende Umbre. Un vino che in fase di prima apertura al naso mostra termini di eleganza espressi con intensità e lunghezza. Ottimo l’equilibrio olfattivo e la precisa esecuzione. Profumazioni che fanno riferimento alle spezie e alla frutta dove linee minerali vanno a impreziosire ulteriormente il bouquet. In bocca la tessitura tannica è piacevole: sottile, fitta e ben diffusa. Più seta che lana. Reattivo nell’acidità che ben contribuisce, assieme ad una vena sapida, a rendere vivo ogni sorso. Intenso e lungo con un finale diviso tra il frutto, le spezie e leggerezze affumicate. Da sposare con arrosti di carne.

 

Longanesi Daniele

Via Boncellino 114

48012 Bagnacavallo ( RA)

Tel e Fax. 0545.60289

www.longanesiburson.com

 

Igt Ravenna Rosso Burson di Burson Etichetta Nera 2005

Da uve Longanesi 100 %

Da 13 a 15 euro

 Nella Romagna del passato ogni famiglia aveva un soprannome. Burson era l’appellativo di Longanesi Antonio che nel corso dei suoi appostamenti venatori notò una pianta di vite abbarbicata su una quercia. La curiosità portò alle prime vinificazioni e si rese conto della validità della sua intuizione. Era il 1913. Oggi, l’uva Longanesi detta Burson, è iscritta nell’albo dei vigneti in onore della famiglia che l’ha salvato. Al naso è intenso e lungo, di buona precisione olfattiva. Sentori di frutta nera matura, confettura con richiami erbacei e finale affumicato. Molti i riconoscimenti e gli intrecci odorosi che danno la sensazione di essere ancora in fase di evoluzione e miglioramento. Finale erbaceo leggermente affumicato.  Al palato il profilo è prevalentemente speziato cui non manca un fruttato ancora succoso. Tannino sapido in evoluzione, diffuso. Di buona articolazione e centro bocca leggermente voluminoso. Ottimo vino. Per arrosti e cacciagione.

 

Cantina La Vis
Via Carmine, 7 - 38015 La vis (TN)
Tel  0461 249519 Fax 0461 240718
www.la-vis.com

 

Trentino Sauvignon Maso Tratta ’08

Da uve Sauvignon 100 %

Da 10 a 12 euro

 Siamo di fronte ad una delle realtà cooperative del panorama vitivinicolo più affidabili per qualità d’esecuzione. Qualità che puntualmente si ritrova a ogni annata. I vini assaggiati sono risultati essere ottimi e dal rapporto qualità / prezzo eccellente. Il vino scelto al naso è immediato con sentori di foglia di pomodoro, salvia, timo, cedro, mela acerba, pompelmo, erbe aromatiche, fiori di sambuco e frutta esotica. Intenso e perisitente. Espressione rustica con mineralità leggermente rocciosa. Bocca dal mordente attraente, intenso e persistente con un’ottima espressione aromatica. Bella la mineralità di sottofondo e lo slancio acido concentrato su una linea precisa. Al palato entra prima morbido e fruttato poi esalta subito aromi verdi accompagnati da un bell’attacco acido e da una sapidità controllata. Ottimo, dalla chiusura precisa e piacevole da abbinare a piatti di pesce stufato e alla griglia ma anche formaggi freschi e salumi.

 

 

Le Rocche del Gatto

Vico Fierè 1/c - Frazione Bastia Albenga (SV)

Tel. 0182.21175 Fax. 0182.21582

www.lerocchedelgatto.it

 

 

Riviera Ligure di Ponente Vermentino Acini Rari ' 08 

Da uve Vermentino 100 %

Da 9 a 13 euro

 

Viticultura, quella ligure, dove vignaioli d’altri tempi ogni giorno si arrampicano tra i filari a strapiombo per tirare fuori il meglio dalle proprie viti. Non è solo passione quella che anima la cosiddetta viticoltura eroica ma pura dedizione. Qui la vite gode delle brezze marine e della mineralità di una terra difficile. Rocche del Gatto nasce verso il 2002 per volontà di Fausto De Andreis e Gigi Crosa di Vergagni. È stato assaggiato questo vino quasi per puro caso ed è piaciuto molto. Sottile e lungo al naso. Con un profilo minerale e fruttato. Vino senza fronzoli, con solo qualche vezzo balsamico seguito da odori di resine e spezie leggere e sentori iodati. Il palato è lineare, compatto e privo di sbavature. Piacevole la parte acida sostenuta da una sapidità di rilievo. Di ottima lunghezza, articolato e dalle sfumature affascinanti. Per un piacevole aperitivo e delicati risotti di pesce.

 

Menhir

Via Fasano, 150, 72014 

72014 Cisternino (Brindisi)

Tel. 080 4446053 Fax. 080 4443105

 

  www.cantinemenhir.com  

 

 

Salice Salentino 2007

Da uve Negroamaro 80 % - Malvasia Nera 20 %

Da 12 a 16 euro

 

Fondata da Gaetano Marangelli, la Cantina ha sede nel cuore del centro storico di Minervino di Lecce, poco distante da Otranto, dove l’abbraccio della campagna salentina è infinito. Oggi l’azienda sta dimostrando senza sosta di essere all’altezza di un mercato sempre più esigente. Tra i vari vini degustati si è scelto il Salice Salentino che apre al naso con profumazioni dalla piacevole intensità. Sentori fruttati a polpa nera e rossa con inserimenti di rose, iris, fieno greco su un finale erbaceo / speziato. Ottima la lunghezza che risente solo di un po’ di precisione. Al palato mostra intensità di gusto. Di piacevole freschezza e un tannino leggermente sapido appena verde e dalla gradevole ruvidità. Ottima la lunghezza. Di buona precisione aromatica. Finale erbaceo/speziato. Per l’abbinamento si suggerisce un coniglio in salmì ma anche salumi e formaggi di media stagionatura.

 

Rosa del Golfo

 Via Garibaldi, 56 - 73011 Alezio (LE)
Tel. 0833 281045 Fax.0331 992365
www.rosadelgolfo.com

 

 

Igt Salento Rosato Vigna Mazzì ’08

Da uve Negroamaro e Malvasia Nera in percentuali diverse

Da 12 a 15 euro

 

Ci troviamo nel Salento, dove le colline dai terreni argillosi e calcarei, colorati di rosso per la ricchezza di ferro, ospitano quest’azienda. La cantina Rosa del Golfo produce rosato da due varietà tipiche salentine provenienti da aree particolarmente vocate: Alezio, Sannicola, Campi Salentino, Salice Salentino, Veglie e Parabita.  Più floreale che fruttato in fase di prima apertura. Intenso e lungo. Bouquet preciso e complesso. Sentori di viole, rose, iris, gelsomino, zagara su finale minerale. La parte centrale del bouquet, invece, si regge su sentori fruttati di ciliegia, more, ribes, amarene con flessioni erbacee e speziate. Eccellente l’equilibrio olfattivo. Bocca seducente dall’acidità misurata ma reattiva, dal tannino sottile e diffuso e dall’alcol composto che sorregge senza sovrastare. In continuo allungo. Chiude con piacevoli tonalità aromatiche di ciliegie e more su sfondo speziato. Da abbinare a piatti di carne bianca e zuppe di pesce.

 

Pallavicini

Via Casilina Km 25,500 - 00030 Colonna (RM)
Tel. 06 9438816 Fax. 06 9438027
www.vinipallavicini.com

 

Igt Lazio Cesanese Amarasco ’06

Da uve Cesanese 100 %

Da 12 a 15 euro

 La famiglia Pallavicini ha nobili origini e fin dal lontano 1600 è stata impegnata in attività dedite all’agricoltura. L’Amarasco è un vino originale proveniente da un vitigno da sempre presente nella storia di questa regione. Apertura balsamica di resine e macchia mediterranea cui seguono percezioni di miele di castagno con frutta in confettura. Intenso e persistente. Erbe officinali e spezie con tonalità di cacao, caffè, liquirizia e fichi. Sentori di incenso, cenere, legno affumicato e corteccia nello sviluppo progressivo delle profumazioni dove non mancano richiami floreali di rose macerate e viole passite. Tannino sottile in buon equilibrio con la parte morbida. Buona la progressione aromatica. Chiusura amarognola di sottofondo con finale aromatico di spezie e fieno greco. Buon vino che conquista per originalità e che merita maggiore attenzione. Da abbinare a piatti di carne rossa.

 

Sorelle Bronca

Via Martiri, 20 Fraz. Colbertaldo

31020 Vidor – TV-

Tel. 0423. 987201 Fax. 0423. 989329

www.sorellebronca.com

 

Valdobiadene Prosecco Brut

Da uve Prosecco 100 %

Da 11 a 13 euro

 

Un’azienda condotta da una passione tutta al femminile. Le Sorelle Bronca sono sei, e tutte si occupano con dedizione alla produzione di vini di qualità grazie all’amore per la propria terra trasmesso loro dal padre. L’azienda nasce negli anni ottanta. I vigneti si trovano nel versante meridionale delle colline di Colbertaldo, luogo di antichi insediamenti archeologici, e a Rua di Faletto un piccolo paese a 230 metri sul livello del mare a Nord – Ovest di Conegliano. Il Brut assaggiato è delicato, fine ed elegante al naso dove esibisce una piacevole sensazione che nasce dalla fusione di sentori minerali e fruttati. Profumazioni di pera, pesca, erbe aromatiche, fiori di campo, glicine, sambuco e di tiglio si alternano all’olfatto. Ottima la complessità generale. Al palato la carbonica è compatta e ben intessuta nel vino. Intenso e di buona persistenza con mineralità evidente e fusa a sentori fruttati ed erbacei. Ottimo prosecco. Per delle crudità di pesce.

 

Tenuta Poggio Rosso

Loc. Poggio Rosso, 1

57025 Populonia Stazione –LI-

Tel. 0565. 276464 Fax. 0565. 276474           

www.tenutapoggiorosso.it

 

 

Igt Rosso Toscana Velthune 2005

Da uve Cabernet Sauvignon 100 %

Da 20 a 25 euro

 Ci troviamo nella parte occidentale della Val di Cornia, nel territorio di Populonia, dove la famiglia Monelli si innamora di una tenuta lasciata a se stessa. Decidono di acquistarla nel 2002 attuando investimenti e opere di bonifica di recupero agricolo. Venti ettari di terreno di cui sei a vigneto piantato a bacca bianca e rossa. I vini assaggiati hanno presentato doti di piacevolezza e buona complessità ed hanno dato l’impressione che di Populonia sentiremo ancora parlare. Il vino scelto deriva da una selezione clonale di Cabernet Sauvignon. Al naso è intenso e persistente, in continua progressione con sensazioni fruttate e speziate. Richiami floreali di iris e rose. Intreccio erbaceo con modulazione balsamica di menta ed eucalipto. Fine, di buona precisione ed equilibrio olfattivo. Bocca reattiva, ricca di slancio acido. Profilo fruttato dal piacevole intreccio erbaceo. Intenso, lungo con finale balsamico. Buon vino da abbinare a piatti di cacciagione.

 

 

 


Tag: vino, aziende vinicole, glistappati, assaggiare, degustare, fabio mganani, gli stappati


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?