11.10.2016 | Prodotti Tipici Inserisci una news

La truffa del Biologico Certificato In Italia

Invia un commento

E’ di pochi giorni fa la pubblicazione, su questo sito , della lettera aperta del produttore di grano duro Valentini e del pastificio Verrigni, che Vi invito a leggere al link :

http://www.vinit.net/vini/Abruzzo/Pescara/Le_Mie_Degustazioni/A_proposito_di_pasta_artigianale_12696.html

Molto interessante , ed allo stesso tempo allarmante, la puntata di Report andata in onda ieri sera 10 ottobre 2016, dove viene dimostrato come in effetti vengano " raggirati " i controlli e le certificazioni della pasta e di altri prodotti bio !

Una doppia truffa ai danni di tutti noi consumatori che, inconsapevolmente ed in maniera subdola, veniamo raggirati mettendo a repentaglio la nostra salute ( mangiando prodotti trattati con pesticidi ecc. ) ed economicamente, perchè tutti sappiamo bene quanto costano i prodotti marchiati bio !

Spero vivamente che le nostre autorità preposte, possano cambiare le normative , prevedere seri ed efficaci controlli ed inasprire le pene per questi truffatori e delinquenti che in maniera subdola speculano sulla salute di milioni di cittadini !

Roberto Gatti

 

Prima puntata stagionale di Report, il programma di Rai 3, condotto da Milena Gabanelli che tratta le grandi inchieste. Nella puntata di ieri, luned' 10 ottobre 2016, uno dei temi trattati è il biologico con l'inchiesta dal titolo Bio Illogico.

Prima trasmissione di Milena Gabanelli della stagione, all'insegna delle inchieste su tematiche di attualità.

A Report di Lunedì 10 ottobre il primo tema è dedicato al grano biologico. Secondo l'inchiesta della trasmissione della Gabanelli è bastato davvero un niente per "etichettare" tonnellate di grano come biologico, nonostante si trattasse di prodotto "duro" convenzionale.

Brevi cenni sull'inchiesta Bio Illogico nella trasmissione di ieri sera. "La truffa è partita da San Paolo Di Civitate, provincia di Foggia. Gli enti che dovevano e potevano controllare sulla vendita se ne sono accorti sei mesi dopo, quando il grano è diventato semola e poi pasta spedita in tutto il mondo. Che cosa succede se poi si scopre che il grano non era biologico? Bisogna ritiralo dal mercato, ma dopo mesi è già cotto e mangiato. L'inchiesta entra nel mondo dei certificatori e si sviluppa in Romania dove alcuni enti di certificazione italiani sono stati sospesi perché certificavano come biologici prodotti trattati con fitosanitari e pesticidi".

Non solo Bio Illogico a Report di ieri, anche altre inchieste come quella relativa a chi rappresenta l'Italia in Europa dal titolo "Disonore al merito". Il ministero della Salute ha scelto di mandare a Bruxelles, a rappresentare l'Italia nella tutela della nostra sicurezza alimentare e della sanità animale, il dirigente Pasqualino Rossi. Rossi fu arrestato nel 2008 dal Procuratore di Torino Raffaele Guariniello con l'accusa di corruzione.

Terzo tema trattato nella puntata è quello dal titolo "Muoversi". Dedicato a quale attività fisiche vanno intraprese nell'epoca dell'utilizzo della tecnologia. L'esempio è quello dei giovani che stanno ore ed ore con il capo chinato con Smartphone e Tablet in mano.

( Fonte peoplexpress )

Il Video della interessante puntata qui :

http://www.raiplay.it/video/2016/10/Report-31d79a4f-fbf4-4818-9a1b-6309181e35ef.html

Il testo qui :

http://www.report.rai.it/dl/docs/1476134481293bio_illogico_report.pdf


Tag: biologico, truffe, grano duro, report, rai3, certificazioni


Invia un commento:

px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?