08.11.2017 | Vino e dintorni Inserisci una news

La Doc “Freisa di Chieri” premiata dalla guida “I vini d’Italia” dell’Espresso

Invia un commento

È il “Vigna Villa della Regina” 2013 di Balbiano, il vino nato a Torino nell'unico vigneto metropolitano italiano

"Da una vigna ex regia della bassa collina torinese, una Freisa delicata, dal naso di confettura e pepe bianco. Tannini smussati e in perfetta sintonia col vigoroso succo conquistano per l'impeccabile eleganza": sono le parole scelte dalla Guida I Vini d'Italia 2018 dell'Espresso per descrivere il Freisa di Chieri Superiore "Vigna Villa della Regina" 2013 di Balbiano.

È la prima volta che la Doc entra nella celebre Guida e lo fa con un vino nato nell'unico vigneto metropolitano d'Italia.


«È un doppio orgoglio per noi - sottolinea Luca Balbiano - La mia famiglia produce Freisa di Chieri da oltre 75 anni ed essere i primi a poter vantare la presenza nella Guida dell'Espresso non può che renderci felici. Questo, poi, è un vino particolarmente speciale, nato da un vigneto storico di cui non esisteva più traccia. Abbiamo accettato di reimpiantarlo, circa dieci anni fa, per restituire a Torino la sua vigna e il suo vino. Una sfida che ha richiesto moltissimo lavoro e su cui molti non avrebbero scommesso. Per cui questo è un bellissimo riconoscimento, che dedichiamo a Torino e alle sue colline».


Unico cru della Doc "Freisa di Chieri", è prodotto con uve 100% Freisa, provenienti dal Vigneto Reale di Villa della Regina a Torino: una vigna con oltre 400 anni di storia, restituita al suo splendore, tra il 2003 e il 2006, grazie a un complesso intervento di recupero e reimpianto, promosso dal Ministero per i Beni Culturali e curato da Balbiano, in collaborazione con l'Università di Torino e il CNR.

 

È l'unico vigneto metropolitano d'Italia e uno tra i pochi in Europa, gemellato con i due vigneti urbani di Parigi e Vienna.

 

L'Annata 2013, selezionata dalla Guida dell'Espresso, è eccellente: 4077 bottiglie prodotte, 60 Magnum (1,5L), 16 Doppio Magnum (3L) e 2 Balthazar (12L).

Vinificazione in acciaio, con affinamento di sei mesi in tonneau di rovere francese e ulteriore affinamento di almeno un anno in bottiglia.

Una Freisa che esprime al naso i suoi tipici sentori di piccoli frutti rossi e le sensazioni floreali legati alla viola ed alla rosa canina. In bocca grande coerenza con il naso: tannino morbido ed elegante, sentori legati al mondo delle spezie.

 

Silvana Albanese

Luciano Pavesio


Tag: Torino, Villa, Freisa, Chieri, superiore, Balbiano, espresso, Regina


Invia un commento:

px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?