08.09.2017 | Eventi Inserisci una news

Vigne-TO, il vigneto urbano di Torino Nizza Millefonti

Invia un commento

Dal 13 settembre sul piazzale di fronte a Eataly Lingotto

Or-TO, l'Orto Urbano di Nizza Millefonti, a settembre si trasforma seguendo le stagioni e diventa Vigne-TO, il primo vigneto urbano del Quartiere Nizza Millefonti, realizzato con il Patrocinio della Regione Piemonte, della Città di Torino e della Circoscrizione 8: continua il progetto intrapreso da OrtiAlti e Eataly per donare alla comunità uno spazio in cui parlare di stagionalità, antichi mestieri e sostenibilità ambientale.

 

Or-TO è diventato l'orto di comunità del quartiere: un giardino coltivato ad ortaggi, fiori ed erbe aromatiche aperto alla città e gestito con la partecipazione degli abitanti e delle scuole del quartiere. 60 cassoni in legno, ottenuti da materiali di riciclo, hanno animato per 5 mesi la vita del piazzale di fronte a Eataly, rendendo protagonisti i cittadini, che si sono così riappropriati di uno spazio pubblico.

 

Oltre 200 bambini hanno partecipato alla piantumazione e ad altre attività didattiche. Or-TO è stato anche il palcoscenico per numerosi eventi: dai festeggiamenti per la Giornata della Biodiversità ai concerti di musica classica di "Note di giugno", fino agli appuntamenti con gli Aperitivi bio-diversi in collaborazione con la Piazza dei Produttori.

Tantissimi visitatori e curiosi sono passati tra le zucchine in fiore, il basilico e i pomodori di Or-TO: tutto il raccolto è stato donato alla Mensa della parrocchia Assunzione di Maria Vergine.

 

Con l'arrivo dell'autunno ecco allora Vigne-TO: 55 cassoni, riempiti con il terriccio "OrtoXmille" dello sponsor tecnico del progetto, Harpo, azienda triestina attiva dal 1987, ospiteranno piante di vite dell'azienda agricola ArteGiardini di Villarbasse (TO), che si arrampicheranno su pali e portali, donando ombra e abbellendo il piazzale.

 

Promosso da Eataly e coordinato da OrtiAlti, il vigneto di Nizza Millefonti porta avanti i valori e gli obiettivi di Or-TO: gestito in collaborazione con le associazioni di quartiere e di via, le scuole, i commercianti e gli appassionati, Vigne-TO vuole sensibilizzare all'educazione ambientale e alimentare, attraverso l'esperienza della viticoltura e la conoscenza della stagionalità.

Ma non solo, diventerà luogo di incontro e scambio inter-culturale e inter-generazionale tra le persone, grazie alla rinnovata collaborazione con la Condotta Slow Food Torino Città.

 

Vigne-TO sarà anche un polo artistico: il PAV, Parco Arte Vivente di Torino, porterà alcune delle sue opere in esposizione tra le viti.

 

Dichiara Alberto Unia, Assessore alla Politiche per l'ambiente della Città di Torino "sosteniamo come Assessorato una politica partecipativa e divulgativa di pratiche virtuose: iniziative come Or-TO e Vigne-TO ne sono un ottimo esempio. In questo periodo riscontriamo, a livello cittadino, un interesse sempre maggiore per le attività nel verde pubblici e privato così come negli orti: la sinergia tra pubblico e privato nel suggerire azioni aggregative, non può che essere incentivata dall'Amministrazione comunale".


"È davvero molto bello e motivo di orgoglio che questo spazio del quartiere cambi volto con le stagioni. Siamo contenti di patrocinare questa iniziativa e siamo certi che il territorio si lascerà nuovamente coinvolgere. D'altronde, come dice il poeta americano Gary Snyder, "la natura non è un posto da visitare. È casa nostra!", commenta Davide Ricca, Presidente del Consiglio della Circoscrizione 8.

 

Da mercoledì 13 settembre Vigne-TO porterà i profumi e i sapori delle colline piemontesi a Nizza Millefonti e sarà protagonista di molti eventi aperti alla città.

Primo appuntamento sarà la Giornata della Vendemmia, domenica 24 settembre, con tante attività ludico-didattiche, compresa l'immancabile pigiatura!.

 

Silvana Albanese

Luciano Pavesio


Tag: vendemmia, vigne, Lingotto, pigiatura, Eatlay, Millefonti, Ricca, PAV


Invia un commento:

px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?