22.06.2017 | Eventi Inserisci una news

Wood&Wine: nei calici estivi note live e degustazioni speciali

Invia un commento

Serate estive all’insegna del gioco tra note degustative e musicali, all’ombra delle mura dell'antico Castello di Meleto il 22 giugno, 20 luglio, 24 agosto e 21 settembre

Innovativa proposta di Castello di Meleto per tutta la bella stagione che, con l'evento Wood&Wine, proporrà quattro eventi speciali durante i quali la musica accompagnerà la degustazione dei suoi vini.

In particolare, si potranno scoprire le caratteristiche che i legni delle botti e delle barrique conferiscono ai vini e come questi evolvano nel tempo anche in base al contenitore che li custodisce.

 

Il primo appuntamento si terrà giovedì 22 giugno, dalle 18 alle 23, con l'accompagnamento musicale di un terzetto Jazz, il "Woods Trio", progetto diretto dal clarinettista Klaus Lessmann e dedicato a "the new bird", il sassofonista statunitense Phill Woods. Lessmann, insieme alla chitarra di Andrea Cerretani ed al contrabbasso di Stefano Taddeo, ripercorrerà alcuni pezzi dello stesso Woods e brani della storia più significativa del jazz anni '50.

Oltre ad allietare il pubblico con la musica, il "Woods Trio" proporrà al pubblico anche alcune dimostrazioni di come le diverse essenze del legno agiscano direttamente sul suono degli strumenti, in un ideale abbinamento tra note musicali e vino.

 

Così come il suono di un violino cambia in base al tipo di legno con il quale è costruito, infatti, così le essenze e le tostature influiscono anche sul gusto del vino.

A cornice della serata, dalle 18,30 alle 21,30, nella terrazza dell'enoteca sarà aperto un buffet dove si potranno degustare i cibi tipici toscani in abbinamento ai nuovi vini di Castello di Meleto.

 

Wood&Wine proseguirà per tutta l'estate con appuntamenti mensili, che si svolgeranno il 20 luglio, 24 agosto, 21 settembre.


La prenotazione è consigliata, i posti sono limitati.

Per informazioni sui costi e prenotazioni telefonare al 0577.749.129 o scrivere a [email protected]

 

 

Il Castello di Meleto possiede un'estensione di circa 1.000 ettari, di cui circa 160 a vigneto, situati in diverse condizioni di suolo, pendenza, esposizione e microclima nel Comune di Gaiole in Chianti.

Negli ultimi anni, l'azienda ha avviato un lungo lavoro di selezione, individuando le vigne dove il Sangiovese si esprime meglio e destinate, quest'ultime, a diventare una vera e propria collezione di produzioni che esprimono il carattere di ogni specifico vigneto e del territorio.

Il Castello di Meleto è unico nel suo genere nel territorio del Chianti: una vera e propria fattoria medievale protetta dal castello del XI secolo, oggi diventata una splendida struttura ricettiva di charme.

 

Silvana Albanese

Luciano Pavesio


Tag: chianti, wine, jazz, castello, Meleto, Wood


Invia un commento:

px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?