14.03.2009 | Vino e dintorni Inserisci una news

IL VINO DI POGGIO AL GALLO

Invia un commento

Stupiti da due vini completamente diversi

 

IL VINO DI “POGGIO AL GALLO” PROTTAGONISTA A GIROGUSTANDO.

 

Certo che a soli tre anni dalla loro uscita, essere già protagonisti in una manifestazione come GIROGUSTANDO è assolutamente incoraggiante, infatti, il Rosso di Montepulciano presentato

a Ville di Corsano SI presso il bellissimo ristorante Al Ristoro di Larissa ed Elisa, è risultato un eccellente accompagnatore ai piatti Veneti e Toscani proposti dallo chef Renzo Galeazzo del Ristorante Mulino Bianco di Monselice PD ed Elisa del Ristoro.

Un rosso importante, di grande bevibilità e dalle sensazioni vellutate, si è accostato al risotto al Friularo ed alle pappardelle al piccione con la gentilezza di un vino elegante e quasi aristocratico, grande soddisfazione quindi, per Saverio ed Olimpia Roberti proprietari dell’azienda.

 

Altra tipologia di vino presentato invece con la tegamata di maiale e la carne pastisà, il Friularo vendemmia tardiva Dominio Di Bagnoli DOC BAGNOLI, si è presentato alla ribalta toscana con forza e potenza strutturale, ingentilito dalla lunga permanenza in botti grandi e dalla complessità dei profumi, indovinato quindi appieno l’abbinamento con i piatti presentati.

 

REGA

 


Invia un commento:

px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?