13.04.2018 | Prodotti Tipici Inserisci una news

Alois Lageder presenta il suo "30 anni LÖWENGANG CABERNET"

Invia un commento

Un vino che porta in sé il DNA di viti di 140 anni: il Cabernet dell'anniversario è ora sul mercato e, a Summa 2018, sarà protagonista di una verticale dedicata al suo trentennale

Nel 2017 la linea LÖWENGANG, declinata nei due vini simbolo della Tenuta Alois Lageder, lo Chardonnay e il Cabernet, ha compiuto trent'anni.

Per celebrare questo importante anniversario, il vignaiolo di Magrè (BZ) ha realizzato due edizioni speciali, prodotte in esclusiva e in numero limitato di bottiglie.

 

Presentato alla fine dello scorso anno il "30 anni LÖWENGANG Chardonnay" – che ha riscosso un gran successo di critica a livello internazionale – debutta ora sul mercato il "30 anni LÖWENGANG Cabernet".

 

Frutto della ricerca costante e della voglia di sperimentare e mettersi quotidianamente in gioco, il Cabernet dell'Anniversario è un "assemblaggio" di componenti provenienti da viti di 140 anni e da piante giovani riprodotte con selezione massale, che portano in sé l'antico DNA delle stesse viti antiche.

 

La prima occasione di incontrare un pubblico di professionisti e stampa di settore internazionale si presenterà proprio alla prossima edizione di Summa(14-15 aprile 2018), l'attesa rassegna enogastronomica della Bassa Atesina ospitata dallo stesso Alois Lageder, che vede protagonisti oltre 80 vignaioli d'eccellenza provenienti da tutto il mondo.

 

Nel programma della manifestazione, infatti, è prevista una verticale intitolata "30 years Löwengang Cabernet" e condotta, in replica, da Luis von Dellemann, fino a pochi anni fa stimato enologo e maestro cantiniere della Tenuta, ancora oggi punto di riferimento per la famiglia Lageder.

 

Löwengang è il nome dello storico podere di proprietà della famiglia Lageder dal 1934, situato nel comune di Magrè – che si trova a una quota di 210-240 m s.l.m..

Gli omonimi vigneti sono distribuiti all'interno del paese e precisamente si adagiano su un conoide detritico che si estende ai piedi di pareti di dolomia sorte milioni di anni fa (terreni sabbioni, ghiaiosi e ad alto tenore calcareo).

 

Magrè è una piccola oasi di clima mediterraneo che gode, di giorno, dei benefici del caldo Ora proveniente da Sud e di sera di venti freschi della gola di Favogna. È qui che prosperano vitigni come lo Chardonnay, il Carménère e il Cabernet, che hanno trovato un habitat ideale e proprio qui si trovano quelle viti di 140 anni, tra le più antiche dell'Alto Adige, da cui deriva il Cabernet dell'Anniversario.

 

Già nel 1984 – e quindi quando le viti avevano circa 100 anni – il LÖWENGANG Cabernet si era presentato pieno di struttura, di incredibile armonia e di "saggezza", rispetto al cabernet proveniente da impianti giovani, benché producessero vini e componenti ricchi di vivacità e freschezza.

 

Oggi, alcune di queste viti hanno fino a 140 anni di età, e sono fra le più antiche dell'Alto Adige. Il conte Melchiori, allora proprietario del podere e del vigneto, intorno al 1875 piantò in diverse particelle del comune di Magrè delle barbatelle di Cabernet. Ma probabilmente non sapeva che buona parte di quelle piante messe a dimora fossero – e sono tuttora – delle viti di Carménère.

Proprio per conservare intatto un patrimonio genetico così prezioso, la Tenuta Alois Lageder ha isolato per selezione massale nuove piantine, estendendo la superficie di questi vigneti. Con l'annata 2014, quindi, per la prima volta sono state selezionate e vinificate le viti di questo antico DNA, ottenendo un vero balzo di qualità.

 

Il vino dell'anniversario "30 anni LÖWENGANG Cabernet" sancisce dunque una svolta che anche negli anni futuri caratterizzerà questo vino.

 

Silvana Albanese

Luciano Pavesio


Tag: cabernet, carmenere, magrè, Summa, Lageder, LÖWENGANG


Invia un commento:

px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?