10.09.2017 | Vino e dintorni Inserisci una news

La Montagna dell'informazione : Osteria Zul a Meano di Santa Giustina

Invia un commento

Prima di aprire, quasi d’incanto, l’Osteria Zul a Meano di Santa Giustina, Giuliano Cassol aveva fatto le sue belle esperienze in giro per il mondo. Lo abbiamo ‘beccato’ per la prima volta, mentre chiacchierava con i clienti, seduto con loro per spiegare il vino in mescita.

La Montagna dell'informazione : Osteria Zul a Meano di Santa Giustina

Prima di aprire, quasi d'incanto, l'Osteria Zul a Meano di Santa Giustina, Giuliano Cassol

aveva fatto le sue belle esperienze in giro per il mondo.

Lo abbiamo 'beccato' per la prima volta, mentre chiacchierava con i clienti, seduto con loro

per spiegare il vino in mescita.

Ohibò, ci siamo detti, guarda un giovane oste che sa il fatto suo.

Il locale parla da solo : un ambiente lineare,bello,luminoso e tradizionale al tempo stesso,

che restituisce l'atmosfera delle osterie di un tempo. Ma , soprattutto, ha saputo divenire

subito un luogo di incontro e di partecipazione per giovani e meno giovani,offrendo una

atmosfera di antica cordialità

E' quel che manca agli anonimi locali 'snack', che , alla fine, non sono né carne né pesce.

Ottima la scelta dei vini , buone le birre e i cicchetti, che meritano una considerazione a

parte.

Qui non vi è certamente l'inclinazione alle produzioni industriali : artigianalità pura e

buona scelta dei prodotti, tutti d'eccellenza.

Insomma una Osteria da segnare nel vostro taccuino : un tempio laico ove trascorrere

dei brani di tempo non alienati.

 


Tag: osteria, zul, santa, giustina


Invia un commento:

px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?