Antiche Vigne Di Pironti Gianfranco

Logo azienda
  • Rogliano (Cosenza)
  • Calabria
  • Via Regina Elena, 110
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 2004
  • Superficie vitata: 15.00 ha
  • Bottiglie prodotte: 50
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: Internazionale
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: N/A
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
Antiche Vigne nasce a Rogliano nel 2004 con lo scopo di occupare un posto di rilievo nel settore vitivinicolo calabrese e nazionale. Rogliano e’ situato nel cuore della “Valle del Savuto” e della Calabria, regione che gli antichi greci chiamavano Enotria, "Terra del vino".L’obiettivo principale e’ la “Qualità della produzione” ,raggiunta grazie a tecniche colturali,capaci di produrre un vino tipico ed ottimale, che si distingua dal fenomeno “internazionalizzazione del gusto “, sfruttando la D.O.C “Savuto” (D.P.R. 19-5-75 Gazz. Uff. del 31-11-75 n° 291.) non come certificazione del vino ma come effettiva zona di origine avvalendosi dei vitigni autoctoni tipici della zona come: Magliocco dolce localmente noto come Arvino, Greco Nero, Pecorello e Malvasia, principali attori della qualità del vino.Accanto a tutto ciò non è certo trascurato l’aspetto della ricerca volta costantemente a sperimentare i nuovi aspetti tecnologici che interessano le più moderne tecniche agronomiche e le novità del panorama enologico. Attualmente l’azienda ha una superficie vitata di 10 ettari di cui 7,5 in produzione,ubicati nei comuni di Marzi,Altilia e Carpanzano e 2,5 di nuovo impianto.
I vigneti sono situati nella parte superiore della “Valle del Savuto” ad un’altitudine compresa tra i 450 e i 800 metri sul livello del mare.I comuni interessati sono: Rogliano, Marzi, Altilia,Grimaldi e Carpanzano tutti riconosciuti come zone D.O.C dal . D.P.R. 19-5-75 Gazz. Uff. del 31-11-75 n° 291.All’interno di questo circondario i terreni presentano una formazione morfologica unica con un “ph” leggermente acido, che accostato all’ escursioni termiche e all’esposizione (est-ovest ed orientamento dei filari a sud) favoriscono la completa maturazione delle uve.Tutti i vigneti presentano delle pendenze che variano dal 5%al 35%, condizioni ideali affinché non vi siano ristagni d’acqua.Le forme di allevamento utilizzate sono principalmente due: Alberello e cordone speronato effettuando sempre potature corte con un carico di gemme max di 5-6 in modo da poter rispettare il nostro obiettivo aziendale “la qualità”.
px
Vetrina attiva dal 31/08/2010, 8337 pagine viste, 489 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?