Casina Feipu dei Massaretti

Logo azienda
  • Albenga (Savona)
  • Liguria
  • Reg. Bastia, 7
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1965
  • Superficie vitata: N/A
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: N/A
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
L’azienda è stata fondata da Agostino (nella foto) e Bice Parodi. Il primo impianto a vite risale al 1965 circa (Pigato).
Attualmente la superfice produttiva è di circa 6 ettari di cui 5,2 di proprietà e 0,8 in affitto. I terreni sono in prevalenza pianeggianti di natura sabbiosa/alluvionale, mentre la parte collinare è di tipo argilloso/calcareo.La cantina ha una capacità globale di 900 ettolitri; la vinificazione per il Pigato avviene sia con la criomacerazione che con la pressatura soffice, seguite dalla separazione del mosto dalle bucce e la fermentazione a temperatura controllata (17/18°); per i vini Rossi (Rossese e Russu du Feipu) si utilizza il metodo tradizionale della diraspatura con fermentazione sulle bucce e rottura ripetuta del cappello mediante rimontaggio e ossigenazione.
L’azienda in tutto il processo di vinificazione utilizza attrezzature in acciaio inox di recentissima introduzione, nonché metodologie e tecnologie aggiornate. L’affinamento avviene parte in vasi vinari in acciaio inox a controllo termico e successivamente in bottiglia prima della immissione sul mercato.I quantitativi in bottiglie sono oscillanti tra le 60 mila e le 70 mila. Il prodotto è essenzialmente consumato nel mercato nord con qualche “visita” all’estero (Giappone in particolare).
px
Vetrina attiva dal 14/12/2012, 5677 pagine viste, 265 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?