Castello Sonnino - Barone De Renzis Sonnino

Logo azienda
  • Montespertoli (Firenze)
  • Toscana
  • Via Volterrana Nord, 6/a
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: N/A
  • Superficie vitata: N/A
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Alessandro de Renzis Sonnino.
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano, Tedesco
Il Castello Sonnino, o Castello di Montespertoli, essendo largamente conosciuto con entrambi i nomi, si trova nelle vicinanze di Firenze, immediatamente al di fuori dell'abitato del paese di Montespertoli.Si raggiunge facilmente dal capoluogo Toscano imboccando la superstrada in direzione Pisa-Livorno, uscita Ginestra Fiorentina, e proseguendo poi per Montespertoli sono in tutto 20 minuti di macchina nel meraviglioso paesaggio del Chianti.
Il Castello è composto di vari annessi e di un palazzo seicentesco con torre fortificata le cui origini risalgono al XIII secolo; è situato in una posizione dominante la vallata circostante.
Tutto il complesso è stato di proprietà di varie potenti famiglie della zona e all'inizio del XIX secolo divenne proprietà della famiglia Sonnino.Vi abitò a lungo il ministro Sidney Sonnino, e all'inizio del 900 molti furono gli ospiti illustri che vi soggiornarono: il Re Umberto I, Vittorio Emanuele III, D'Annunzio, Giolitti e altri.All'interno dell'archivio di casa, vi sono documenti che testimoniano il ruolo storico avuto dalla famiglia durante il periodo della nascita del regno D'Italia.In azienda si conservano poi molti attestati che dimostrano le svariate innovazioni in campo vitivinicolo e agronomico effettuate all'inizio del secolo, quando in Toscana si cominciava a produrre vino e olio in maniera più moderna e scientifica rispetto al resto dell'Italia.Con il 1987 comincia un’era nuova per il Castello Sonnino con il subentro della nuova proprietà nella persona di Alessandro de Renzis Sonnino.Iniziano profonde innovazioni, dalle vigne alla Cantina; il tutto nel pieno rispetto della tradizionale viticoltura di altissimo livello chiantigiano.
Oltre ai vitigni tradizionali del Chianti come Sangiovese e Canaiolo, vengono oggi coltivate varietà come Merlot, Petit Verdot, Syrah, Cabernet , Sauvignon e Malbec.I terreni sono di medio impasto con Galestro e Argilla prevalente in alcune zone. L’altezza dei vigneti è di circa 280 mt. sul livello del mare e hanno quasi tutti un’esposizione Sud – Sud/Ovest.La densità di piante per ettaro nei nuovi impianti è di 5.600 piante per ettaro.La vendemmia è rigorosamente manuale con più di un passaggio in ogni vigna, e viene effettuata una vendemmia verde nel mese di Luglio nelle vigne a maggiore vocazione.Tutte le vigne si trovano nei pressi del Castello Sonnino e sono soltanto le uve di questi vigneti che concorrono alla produzione dei vini dell’azienda.La produzione delle uve si svolge nel pieno rispetto dell’agricoltura integrata e con lotta guidata.
px
Vetrina attiva dal 31/08/2010, 6164 pagine viste, 250 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?