Barone de Cles Azienda Agricola

Logo azienda
  • Mezzolombardo (Trento)
  • Trentino Alto Adige
  • Via Mazzini, 18
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 1614
  • Superficie vitata: 55.00 ha
  • Bottiglie prodotte: N/A
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: Internazionale
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: Sara Mottes
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese, Italiano
Nel cuore dell’affascinante scenario del Trentino, caratterizzato dall’unione di valli, montagne, pianure è situata la Piana Rotaliana.

Proprio qui si trova una delle più antiche cantine del Trentino: la Cantina Scari, già presente nel centro storico di Mezzolombardo (una vecchia doga porta tale data) dal 1759.

Gli Scari vinificavano le migliori uve maturate nei loro poderi della Piana Rotaliana, in particolare il Teroldego che trovò nel Maso Scari (fino al 1853 bacino di scarico del Noce che confluiva sino a quell’anno nell’Adige all’altezza di S. Michele) il sito ideale per la sua coltivazione.

Oggi i baroni de Cles, discendenti degli Scari in linea femminile, sono i fratelli Michele, Guido, Leonardo con i figli Margherita e Giorgio de Cles che coltivano nei loro vigneti della Piana Rotaliana oltre all’uva Teroldego le uve Merlot, Lagrein, Chardonnay, Pinot Grigio e Traminer Aromatico, tutte uve D.O.C.

Vengono prodotte circa 100 000 bottiglie all’anno.Le uve vengono raccolte nei propri poderi familiari, situati a Mezzolombardo, Mezzocorona e Grumo di San Michele.
px
Vetrina attiva dal 31/08/2010, 19363 pagine viste, 429 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?