Oli Segreto

Logo azienda
  • Ribera (Agrigento)
  • Sicilia
  • Via Platania, 6
Foto profilo "Quella dell’“ANTICO FRANTOIO SEGRETO” è una storia di tre generazioni, iniziata agli inizi del secolo trascorso per opera di mio nonno Giuseppe, a Caltabellotta. Nel 1944, nacque Alfonso, mio padre che fin dall’età giovanile divenne il braccio destro del nonno e successivamente, ne segui le orme.
Anticamente, racconta mio padre, l’attività di nonno Giuseppe era quella di comprare olive dai contadini ricavarne l'Olio per poi rivenderlo; questo accadeva ai tempi in cui questa come altre attività era svolta sulla base di antiche metodologie che in assenza di energia elettrica, sfruttavano la forza fisica degli uomini e degli animali. Spesso anche mio padre, al suo ritorno dalla scuola, aiutava nei vari lavori il nonno.
Il processo di trasformazione avveniva, a grandi linee, in questo modo: All’inizio, le olive venivano scaricate manualmente all’interno di una macina, per essere frantumate. Questa macina aveva due ruote in granito rotolanti su un piatto ed aveva una capacità di carico di circa due quintali e veniva movimentata da un asino. La pasta di olive ottenuta dalla frantumazione era poi distribuita manualmente all’interno di speciali filtri e successivamente collocati l’uno sull’altro sotto il torchio. Dalla pressatura, che permetteva al liquido di fuoriuscire ed alla sansa nei filtri di indurirsi, si otteneva una miscela di acqua di vegetazione e olio. A questo punto, per separare l'olio dall'acqua di vegetazione si sfruttava il diverso peso specifico esistente tra i due liquidi. L’olio, infatti, più leggero dell’acqua, affiorava in superficie e, dopo qualche ora, non restava che raccoglierlo con un grosso recipiente.
Questo antico sistema di lavorazione, risalente alle vetuste civiltà greche, fu conservato fino alla metà degli anni cinquanta, quando anche nella nostra zona fu introdotta l’energia elettrica. Successivamente, mio padre, decise di continuare il commercio di nonno Giuseppe.
Ai giorni nostri, dopo aver deciso anch’io di continuare l’attività creata da mio nonno, forti dell’’esperienza accumulata in questo settore , agli inizi degli anni ’90, abbiamo realizzato un nuovo oleificio a ciclo continuo con pressatura a freddo per estrarre un olio di elevate qualità organolettiche così, in alcuni anni, il "SEGRETO” acquisì nuove fette di mercato e tantissimi nuovi estimatori dell’Olio di Caltabellotta e nel 1994 ci siamo attrezzati con una linea di imbottigliamento automatico per produrre un olio nella massima igienicità, mantenendo inalterate tutte le peculiarità salienti.
Nel 1997, convinti come siamo che i prodotti del nostro territorio debbano avere il giusto risalto che meritano, abbiamo iniziato la produzione di sott’oli e paté che oggi si sono affermati a livello nazionale e che assieme agli oli costituiscono il fiore all’occhiello della nostra azienda.
Quest’anno, grazie ai consensi degli olivicoltori che moliscono le loro olive nel nostro frantoio, abbiamo realizzato un modernissimo impianto a freddo per far fronte alla richieste di un mercato sempre più esigente.
Domani , assieme ai miei figli, Alfonso e Maria Giovanna, spero di far proseguire il nostro percorso lavorativo in modo che sia la quarta generazione a portare avanti il frantoio con le metodologie che ci regalerà il futuro ma con il sentimento e la passione che abbiamo avuto da sempre noi della Famiglia Segreto.
px
Vetrina attiva dal 20/04/2015, 988 pagine viste, 21 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?