Consorzio per la Tutela del Vino Marsala

Logo azienda
  • Marsala (Trapani)
  • Sicilia
  • Via Curatolo, 32 (p. Fiorito)
Foto profilo Parte negli anni '20-'30 l'iniziativa di alcuni produttori verso l'istituzione di un organismo coordinatore, ma soltanto nel 1963 (lo stesso anno in cui in Italia viene emanata la prima normativa sistematica - il d.p.r. 930 - sulle denominazioni d'origine dei vini) vede la luce il Consorzio Volontario per la Tutela del Vino Marsala, ad opera di un gruppo di imprenditori illuminati che uniscono le loro forze a salvaguardia della millenaria tradizione vitivinicola marsalese e per difendere l'identità del vino Marsala.
In questi quarant'anni, il Consorzio ha costituito un affidabile punto di riferimento per i produttori, contribuendo attivamente allo sviluppo qualitativo e d'immagine del Marsala.
Oggi, il grande impegno profuso raccoglie due risultati di notevolissimo rilievo: mentre il Marsala entra a pieno titolo a far parte della ristretta èlite dei prodotti tipici tutelati dall'Unione Europea (per la presentazione in etichetta del prodotto non è necessaria alcuna menzione aggiuntiva: Marsala and no more), con Decreto del 13 febbraio 2003 il Ministero Politiche Agricole e Forestali approva il nuovo Statuto del Consorzio, conferendogli l'incarico di svolgere le funzioni di tutela, di valorizzazione e di cura generale degli interessi relativi alla d.o.c. Marsala: della quale il Consorzio diventa così l'unico soggetto gestore, nonché proponente nei confronti della pubblica amministrazione, ai sensi del 1° comma dell'art.19 della Legge n.164/92.
px
Vetrina attiva dal 05/12/2008, 1351 pagine viste, 47 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?