Bartolini Emilio

Logo azienda
  • Arrone (Terni)
  • Umbria
  • Via della Grotta, 18
Foto profilo Essa inizia nel lontano 1850, quando un nostro avo di nome Antonio, volle realizzare nei pressi di Arrone un piccolo frantoio con una macina a trazione animale per la molitura delle olive. Intorno al 1890, con l'avvento dell'energia elettrica, avviene la prima trasformazione del frantoio, sostituendo la trazione animale con un motore che azionava la macina. Nel 1932 Ulderico (della terza generazione dei Bartolini) dotava il frantoio di un nuovo sistema di estrazione, installando presse dotate di fiscoli con foro centrale e carrello di carico ed un separatore centrifugo di recente invenzione che permetteva una immediata separazione dell'olio dall'acqua migliorando notevolmente la qualità della produzione.
Negli anni successivi Delio e Domenico, figli di Ulderico, conferivano al frantoio una maggiore capacità produttiva grazie ad innovazioni tecnologiche e alla creazione di nuove piantagioni. Nel 1979 Emilio Bartolini, figlio di Delio, sostituiva il vecchio frantoio a macine con un impianto continuo di tipo tradizionale senza fermate tra una fase e l'altra, velocizzando le operazioni della raccolta delle olive e incrementando la produzione dell'olio. Inizia con il suo olio extravergine di oliva, un processo di espansione sul mercato italiano e dopo alcuni anni su quello estero.
Recentemente, il padre Emilio insieme ai figli Domenico e Ulderico (siamo alla sesta generazione), oltre alla consueta attività olearia, investendo ulteriori energie per implementare nuovi prodotti, hanno dotato l'azienda di moderni impianti: un'area di stoccaggio e confezionamento per i legumi e i cereali, un molino a pietra per la produzione di farine integrali e un pastificio per la produzione di pasta artigianale di alta qualità.
px
Vetrina attiva dal 29/10/2013, 10377 pagine viste, 128 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?