14.09.2019 | Normative Inserisci una news

DAVIDE BORTONE DEVE SPIEGAZIONI AI LETTORI DEL WEB

Invia un commento

Leggo in calce ad un articolo pubblicato sul wineblog Intravino,

consultabile al link : 

https://www.intravino.com/primo-piano/il-problema-e-che-davide-bortone-certe-cose-le-pensa-davvero/#

un commento che mi ha lasciato senza parole. In attesa delle risposte pubbliche del diretto interessato, ci limitiamo a riportarlo testualmente, senza ulteriori commenti.

Se le accuse ed i rilievi evidenziati fossero veri, si tratterebbe di una mistificazione ed una presa per i fondelli nei confronti dei lettori del web, ci auguriamo che ciò non sia vero e che arrivino quanto prima le risposte pubbliche che tutti stiamo aspettando e di cui abbiamo diritto. Buona lettura

 

Mario Cavaliere

circa 2 giorni fa – Link

Il dottore Bortone dichiara sul suo sito che: "Il wine magazine Winexxxx giornale italiano di vino e gastronomia, è una testata giornalistica registrata in Tribunale. Un vero e proprio quotidiano online." Peccato che in nessuna parte suo sito siano indicati tribunale, data e numero di registrazione.

Il dottore Bortone dichiara, sempre sul suo sito che: "Con la registrazione in Tribunale, la Testata giornalistica Winexxxx si assume la responsabilità dei contenuti pubblicati, attraverso l'editore e il direttore responsabile Davide Bortone: un elemento di garanzia, di tutela e di rispetto nei confronti dei lettori."

Ad oggi, il dottore Bortone non risulta iscritto all'Ordine dei Giornalisti, almeno come Davide Bortone, pertanto non può essere in alcun modo direttore responsabile di una testata giornalistica in quanto è richiesta l'iscrizione all'ordine come pubblicista. Se il dottore Bortone ha davvero a cuore il rispetto dei lettori, dovrebbe fornire qualche spiegazione in merito, posto che l'abuso di professione è un reato.

 

23/09/2019

Ad oggi nessuna risposta del diretto interessato, ma qualche minaccia tramite Sms che testuale riporto :

Coraggioso ! Solo una cosa : stai mettendo nero su bianco cose di cui ti pentirai. Ne riparliamo nelle sedi opportune ! Buona giuda, stai attento alla strada, mi raccomando


Tag: davide bortone, calunnie, falsità, mistificazione, reati, irregolarità


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?