Salumificio di Franciacorta

Logo azienda
  • Corte Franca (Brescia)
  • Lombardia
  • Via Tito Speri ,7/M
Foto profilo La storia del Salumificio di Franciacorta parte da lontano, esattamente dal 1965, anno in cui Umberto Bresciani, nel casolare paterno a Timoline di Corte Franca, situato nel cuore della Franciacorta, fondò il “Salumificio Bresciani”. L’attività a carattere artigianale ebbe da subito un notevole successo, improntando la produzione su prodotti locali di alta qualità; primo fra tutti fu il Salame Franciacorta che, arrivato sino ai giorni nostri, continua a tramandare l’aroma e la genuinità del salame tipico franciacortino. Successivamente, si iniziò a produrre le coppe, le pancette e qualche prodotto fresco come le salamelle, la luganega ed il cotechino. La famiglia Bresciani risiedeva a Monte Isola luogo in cui si incominciò a produrre un salame del posto che ora è molto conosciuto ed apprezzato:
il Salame Montisola.
Ancora oggi, rispettando le tradizioni artigianali, l’utilizzo delle carni selezionate, la cura e l’attenzione nel creare questo buonissimo insaccato, ne fanno uno dei prodotti principe del “Salumificio di Franciacorta” oltre che esserne motivo di orgoglio e riconoscibilità.
Nel 1978 entrarono in salumificio Angiolino e Renato Bresciani, nipoti di Umberto, che impostarono l’azienda per essere strutturata a rispondere alle esigenze di mercato che si erano create negli anni, mantenendo comunque la qualità come prerogativa essenziale. Nei successivi quindici anni il Salumificio Bresciani acquisisce quote di mercato e diventa un’importante realtà locale fino al 1993, anno del salto di qualità. Viene costruita la nuova sede a Nigoline di Corte Franca, tra le colline della Franciacorta in un’atmosfera genuina e tradizionale che tanto ricorda il passato, quando fare il salame era un evento che coinvolgeva l'intera comunità. La struttura è moderna e all'avanguardia per attrezzature e strumentazioni di lavoro, dove la filiera di produzione viene quotidianamente controllata e verificata. Il salumificio è strutturato su un’area di 5000 mq. e dispone di oltre quaranta stanze suddivise in stazionamento, stagionatura e cantina dove il prodotto viene spedito. Il tutto è supportato dalla presenza di circa trenta collaboratori suddivisi nei vari reparti aziendali. La nuova struttura si presta per avere una forza sufficiente ad affrontare al meglio le richieste di un mercato che si va facendo sempre più esigente e competitivo.
Nasce così l’attuale Salumificio di Franciacorta, successore del Salumificio Bresciani, ma la peculiarità rimane comunque nella conservazione delle metodiche artigianali che sono gli elementi caratterizzanti la qualità e la cura con la quale i prodotti vengono apprezzati dai consumatori. Al Salumificio di Franciacorta le carni, di solo suini lombardi, arrivano tutti i giorni e dal reparto di disosso e snervatura, passano al laboratorio per la preparazione dei prodotti, dove vengono macinate, impastate, speziate ed insaccate nei budelli. Esse infine sono avviate alle cantine per la stagionatura e agli ambienti di stazionamento dove il prodotto viene spedito. Tutte le sere i locali vengono disinfettati e gli strumenti e le apparecchiature sterilizzate a 120° secondo le procedure del sistema internazionale HACCP (analisi dei pericoli e controllo dei punti critici). L’Azienda è ancora diretta dalla famiglia Bresciani nella quale ora partecipano anche i figli Pietro, Sabrina e Manuela.
px
Vetrina attiva dal 08/05/2013, 3693 pagine viste, 42 click al sito
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?