Fagioli Tondino della Tuscia

Foto prodotto Bianchi, piccoli, teneri e dal sapore delicato abbinabili a molteplici pietanze, nella ricetta tradizionale vengono cucinati lessati in acqua aromatizzata con aglio, salvia, alloro e poco sale e conditi con olio extra vergine di oliva ,sale e pepe, con tempi di cottura rapidi (circa un'ora) e senza necessità di preventivo ammollo, sono ottimi in zuppe e minestre, in umido o come contorno per carne o pesce.
Le sue peculiarità dipendono sia dalla tipologia dei terreni di origine vulcanica che dalle tecniche tradizionali di coltivazione, che non prevedono uso di prodotti chimici, l'eliminazione delle erbe infestanti si ottiene attuando interventi di sarchiatura nell'interfila e la raccolta per la loro delicatezza è ancora diffusa esclusivamente a mano.
Viste le difficoltà di coltivazione e le basse rese è facile capire perchè questi fagioli sono a rischio di estinzione.
Confezioni sacchetti da da 0,500 grammi.

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?