Prosciutto Stagionato

Foto prodotto Il prosciutto è ottenuto da carni esclusivamente nazionali, severamente controllate dal punto di vista sanitario e alimentare, per garantire un prodotto di altissima qualità. Il prosciutto viene lavorato e stagionato a lungo con uno scrupoloso controllo qualitativo in ogni fase della filiera produttiva: dalla salagione alla stagionatura. Il risultato è un prodotto di altissima qualità per veri conoscitori. E' ottenuto dalle cosce di suini pesanti, di età non inferiore ai nove mesi provenienti da allevamenti delle zone tipiche di produzione. Subito dopo la macellazione le cosce isolate dalla carcassa sono sottoposte a refrigerazione per almeno 36 ore a una temperatura compresa tra +1 e +4° C. Successivamente si procede alla rifilatura di tipo “bazzone”, la salatura avviene con il metodo "a secco" con l'impiego di una miscela di sale, pepe e aromi naturali. Dopo la salatura le cosce sono poste a riposo per un periodo sufficiente da garantire una buona e uniforme disidratazione prima del lavaggio, che deve essere effettuato con acqua tiepida. Successivamente le cosce sono asciugate in appositi locali e devono essere sottoposte a temperatura e umidità controllate. Nell'ultima fase della lavorazione si procede alla sugnatura con impasto costituito esclusivamente da sugna, farina di grano, sale, pepe e aromi naturali. La fase di stagionatura avviene in locali appositamente attrezzati per consentire un adeguato ricambio dell'aria a una temperatura compresa tra i 14 e i 17°C.
Temperatura di conservazione: 14° C/+20° C - Pezzature : da 7 a 10 Kg. circa

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?