10.03.2014 | Cultura e Tradizioni Inserisci una news

CUOCIpedia

Invia un commento

Capita spesso di leggere nei testi delle ricette, parole a cui non si sa bene identificare l'azione corrispondente. Ecco allora un piccolo glossario culinario.

I VERBI IN CUCINA

 


♨ A BAGNOMARIA
quando si inserisce un recipiente in un secondo recipiente più grande. Nel primo si mette l'alimento da cuocere, nell'altro una certa quantità di acqua calda.

 

♨ ADDIZIONARE
aggiungere un ingrediente ad un altro, per creare una miscela

 

♨ APPASSIRE
cuocere i cibi a fuoco lento, con il coperchio, affinchè rilascino l'acqua che contengono.
Per lo scopo sono molto adatte le pentole con rivestimento antiaderente.

 

♨GLASSARE
cucinare i cibi in poco liquido, generalmente con una noce di burro e un po' di zucchero

 

♨ IMPANARE
rivestire i cibi con farina, o una miscela con pangrattato e spezie (o anche sesamo, frutta secca, ecc), prima di essere saltati o fritti (o cotti al forno, per una pietanza più light).

 

♨ LESSARE
si inserisce la pietanza (carne o verdura solitamente) in acqua bollente o brodo. Per mantenere il colore brillante delle verdure, un buon consiglio è quello di passarle sotto il getto dell'acqua fredda per qualche secondo.

 

♨ MANTECARE
amalgamare. Di solito sugo e formaggio a un risotto oppure a una pasta, in modo da ottenere una consistenza cremosa.

 

♨ RIDURRE
far cuocere le pietanze in modo tale che evaporino parte dell'acqua contenuta.

 

♨ SBOLLENTARE E SBIANCARE
immergere in acqua bollente alimenti crudi, per poi scolarli e sottoporli a una cottura successiva (ad. esempio per velocizzare e rendere cotte al punto giusto, delle patate che poi andranno ripassate in padella).

 


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?