19.06.2008 | Vino e dintorni

Da Monte Roberto a San Paolo di Jesi, per i vini......

Il Viandante del gusto, giornalista sempre alla ricerca di 'inediti di valore', si è mosso da Monte Roberto,per fare un salto a San Paolo di Jesi, per degustare e conoscere i vini della zona.

"Nel centro dell’Italia, in una delle più belle zone delle Marche, a metà strada tra il Mare Adriatico e l’Appennino si trova San Paolo di Jesi che, da un altitudine di 224 metri, si affaccia sulla vallata a destra del Fiume Esino.

Questo piccolissimo comune abitato da poco più di 800 persone è, da sempre, famoso per la produzione del vino e dell’olio; tanto che un vecchio proverbio narra: “Se i Sampaolesi non avessero avuto i frutti....se ne sarebbero andati tutti”.

In questa area si trova anche il più piccolo dei famosi Castelli di Jesi, di qui la denominazione del vino di tutta la zona. Il Verdicchio dei Castelli di Jesi. L'Azienda Agricola Benigni fa capo all'omonima famiglia,che produce vino sin dai primi del '900.Dal 1997 Maurizio Benigni e l'Enologo Sergio Paolucci decidono di iniziare una selezione delle uve finalizzata ad una produzione limitata ma di alta qualità, supportata da moderni metodi di vinificazione e di imbottigliamento.Oggi, grazie alla passione unita al rispetto per la cultura della vinificazione e della tradizione, l'Azienda Benigni produce due DOC di eccellente qualità: il Verdicchio dei Castelli di Jesi "Benigni" e "La Scappia"


Azienda Agricola Benigni Maurizio
Via Scappia, 10 - 60038 San Paolo di Jesi (Ancona)
Tel: 0731.70.40.42
[email protected]


Sempre a San Paolo di Jesi non mancate di degustare i vini e l'olio dell'Azienda Agricola Enrico Ceci.

Tramandata per generazioni, attraverso i racconti, la storia si perde nei ricordi degli avi. La numerosa famiglia Ceci, da sempre tra queste colline, coltiva la terra per trarne il prezioso vino e gli altri prodotti di cui ha fatto il suo orgoglio. Già dalla metà dell’Ottocento, Luigi e Vittoria Ceci erano considerati saggi detentori dell’arte di Bacco.

Enrico custodisce gelosamente gli insegnamenti di suo padre Guerrino che sarebbe fiero di vedere i magnifici progressi che la tecnica e l’enologia gli hanno permesso di raggiungere


Azienda Agricola Ceci Enrico
Via Santa Maria d'Arco, San Paolo di Jesi (AN)
Tel e fax (+39) 0731 779033
Cell. (+39) 347 2530596 - (+39) 349 3868434
[email protected]


Sempre a San Paolo di Jesi vogliamo ricordare l'azienda agricola di Armando Zannotti, che il giornalista Roberto Gatti, così descrive nel sito vinit.net: "....Il vino prodotto da questa azienda è uno dei più popolari ed oggi, a ragione, possiamo affermare tra i piu’ nobili e migliori (nella versione Superiore) vini bianchi italiani; un vino di cui, forse, non si parla mai abbastanza. Almeno cosi’ sembra essere ancora fino ad oggi per il grande pubblico e per molti ristoratori, che non annoverano, a nostro avviso sbagliando di grosso, questo magnifico vino bianco tra i loro preferiti, mentre per chi vi scrive, è tra i migliori bianchi nazionali ed in alcuni casi, internazionali.

Stiamo parlando del Verdicchio dei Castelli di Jesi, di quel bellissimo e stupendo bianco, dall’omonimo vitigno autoctono, che negli ultimi due lustri ha raggiunto punte di eccellenza, veramente al top della produzione nazionale, ed in alcuni casi, internazionale. Ho conosciuto personalmente il titolare sig. Armando Zannotti, agricoltore e contadino ultrasettantenne, che con il figlio Claudio ed il nipote Andrea conduce un’azienda che può contare su una superficie vitata di sei ettari posta nell’area, particolarmente vocata, del Verdicchio dei Castelli di Jesi a San Paolo."


Azienda Agricola Zannotti Armando ed Andrea
Via Scappia, 2 - 60038 San Paolo di Jesi AN
Tel. 0731704617 - Fax 0731777972
[email protected]


Il Viandante del gusto ricorda poi che L'Associazione Mille Luci... e altro organizza la Festa della Trebbiatura il 28 e 29 giugno in zona Ponte Magno di S.Apollinare di Monte Roberto (An).La manifestazione comprende stand di prodotti artigianali, prodotti tipici ; mostra di macchine e attrezzi antichi ; una Mostra Fotografica della vita agricola a partire dagli anni '20 in poi ; stand gastronomici con piatti tipici del periodo del batte.

Nel corso della manifestazione verranno organizzati dei giochi e la musica accompagnerà i diversi momenti della Festa. Uno spazio verrà riservato anche al concerto della Banda Musicale del Paese.

Da ricordare domenica 29 alle 18,00 la Premiazione della 1^ edizione del Premio di Poesia sul tema obbligatorio 'Il Grano e il Pane', sia in dialetto che in italiano. Non mancheranno le dimostrazioni della trebbiatura (con trebbia a fermo e trattore Landini), che saranno interrotte da una scena teatrale inerente a ciò che succedeva realmente durante il periodo della trebbiatura.

Domenica 29 alle ore 9,00, Monsignor Gerardo Rocconi, Vescovo di Jesi, officierà la S.Messa presso l'Abbazia di S.Apollinare.Uno spettacolo pirotecnico musicale concluderà i festeggiamenti.


Giorgio Raimondi
[email protected]

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?