08.10.2013 | Vino e dintorni Inserisci una news

Con il libro "Vino in Valle" alla scoperta della Valle d'Aosta

Invia un commento

Dal 27 settembre è disponibile questo interessante volume scritto da Fabrizio Gallino in arte Enofaber edito da Giramondo Gourmand

Fabrizio Gallino, sommelier e degustatore, alla sua prima esperienza editoriale, tramite il volume "Vino in Valle" propone  quattro itinerari all'interno della Valle d'Aosta, percorrendo l'affascinante Strada Statale 26, la statale che entra nel cuore di questa regione.

Obiettivo scoprire la Valle da un punto di vista diverso da quello prettamente turistico, privilegiando il vino e le vigne. Quelle che Fabrizio Gallino descrive a strapiombo sulla Dora, quelle che si inerpicano sul versante della montagna, quelle che dividono l'orizzonte: laggiù la vite che si intreccia da anni e lassù il ghiacciaio del Monte Bianco che colora di bianco anche il cielo.

 

Partendo dal confine con il Piemonte, Carema, e arrivando fino ai vigneti di Morgex, tra i più alti d'Europa, Gallino racconta la sua salita e gli incontri con i produttori di vino, provando a coglierne la filosofia e le difficoltà. La guida che percorre in lungo e in largo una regione, conosciuta ai più per le piste da sci e per le camminate estive, ma che cela dietro ai suoi tornanti una viticoltura eroica e nei suoi vignerons la passione per il vino.

Pagine dedicate al racconto di viaggio e altrettante dedicate al mondo del vino valdostano: ben 41 i produttori e 224 le etichette recensite, con oltre 300 degustazioni.

Fabrizio Gallino però non dimentica di dare un'occhiata al paesaggio che lo circonda: castelli, chiese, cantine, eccellenze gastronomiche e barmé, dando al lettore riferimenti, curiosità e indicazioni, affinché la Valle si riveli pian piano di fronte ai suoi occhi.

 

L'autore

Il quarantenne Fabrizio Gallino nella vita di tuti i giorni non si occupa di vino a tempo pieno, per quanto gli piacerebbe molto. Dopo aver frequentato con successo i corsi Ais e Onav, indaga a fondo il mondo del vino e nel 2008 apre il blog "Enofaber", omaggio sia al cantautore genovese sia all'etimo latino: "homo faber", ovvero colui che forgia e che fa, producendo numerosi scritti di degustazione e riflessione sul mondo del vino in genere, facendosi conoscere come un pacato, ma fermo, "puro e duro", e affermandosi, come molti hanno voluto sottolineare, quale "cantore, sul web, della Valle d'Aosta".

 

La casa editrice

Giramondo Gourmand, una nuova casa editrice per dare spazio alle idee che ruotano intorno al food e ai viaggi. Obiettivo del "gourmand" è quello di raccontare il cibo, quello buono, ragionare su ricette innovative che propongano ingredienti e forme originali, recuperando e reinterpretando tradizioni famigliari con un tocco chic e a km0.

Mentre il "giramondo" punta i riflettori sui viaggi, i reportage, gli itinerari gastronomici e le guide ai luoghi del tutto personali. Fondata nel 2013 da Paola Zoppi (editore e direttore editoriale), che ha portato con sè un bagaglio di esperienze accumulate nel mondo dell'editoria e della letteratura. Corrispondente per la testata Il Risveglio; ideatrice e direttore artistico di "Lo Chef è una Star" e del festival culturale "LibrInTerra"; ha collaborato, negli anni, con numerose istituzioni culturali italiane e straniere.

Fotografa prima di tutto per passione, ha realizzato un reportage di viaggio sulla città di Lisbona (Viagem a Lisboa) e si è specializzata in food photography.

 

Luciano Pavesio


Tag: valle, libro, strada, gourmand, Fabrizio, Gallino, Giaramondo, statale, 26


Invia un commento:

px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?