11.06.2017 | Eventi Inserisci una news

Parco giardino Sigurtà : trionfo della natura a due passi dal lago di Garda

Invia un commento

Quasi 40 anni di apertura, 600.000 metri quadrati di verde, milioni di fiori: questi i numeri del tesoro naturalistico che sorge a Valeggio sul Mincio ad otto chilometri da Peschiera del Garda. Il patrimonio botanico, il valore storico ed artistico e il ricco calendario eventi lo rendono una delle mete green più visitate a livello internazionale. Appuntamento a domenica 5 marzo per il via alla stagione 2017.

6 SECOLI DI STORIA: DAL GIARDINO ORIGINARIO A PARCO PLURIPREMIATO

Il Parco Giardino Sigurtà, che sorge a pochi chilometri dalle rive del Lago di Garda, vanta una storia di oltre 600 anni, risalente al 1407, quando era un "brolo cinto de muro" ovvero terre coltivate con foraggi circondate da un'alta e sicura muraglia. Nell'ambito di questo appezzamento esisteva, tuttavia, anche un piccolo e geometrico giardino, vicino alla casa principale, dedicato all'ozio dei nobili: qui risiedono le origini del Parco.

Nel corso dei secoli diverse famiglie nobili si sono succedute nella proprietà: dal 1407 l'area appartenne alla famiglia Contarini, successivamente dal 1436 al 1626 ai Guarienti, di seguito fu la volta dei Maffei dal 1626 al 1836, poi dei Nuvoloni dal 1836 al 1929, per giungere a Maria Paulon che ne fu proprietaria per circa una decina d'anni, fino all'aprile del 1941 quando l'imprenditore farmaceutico milanese Carlo Sigurtà acquistò il vasto appezzamento, trasformandolo nel corso del tempo e, grazie alla preziosa collaborazione del figlio Enzo, in un vero e proprio tempio della natura.

Domenica 19 marzo 1978 si aprirono per la prima volta i cancelli del Parco Giardino Sigurtà: si avverava così il sogno del Dottor Sigurtà, ovvero far conoscere al mondo le bellezze del Parco. Oggi Magda e Giuseppe Inga Sigurtà, figli di Enzo, continuano a lavorare con passione come recita il motto della famiglia Sigurtà (laboravi fidenter – ho lavorato con passione), con l'obiettivo di trasmettere alle centinaia di migliaia di visitatori di ogni età che visitano ogni anno il Giardino (nel 2016 ha registrato il record di 350.000 presenze) l'amore incondizionato per la natura. Tutto ciò ha condotto questa realtà ad avere un prestigioso palmares, come l'attestazione di Parco Più Bello d'Italia nel 2013, il riconoscimento di Secondo Parco Più Bello d'Europa nel 2015 e di due award per Tulipanomania, la fioritura di oltre un milione di tulipani nel 2016.

FIORITURE E PUNTI DI INTERESSE DA NON PERDERE

Il Parco Giardino Sigurtà è lo scrigno naturale di varietà botaniche ed attrazioni storico – artistiche di impareggiabile bellezza. Da marzo a novembre ogni giorno è possibile scoprire cosa custodiscono i 600.000 metri quadrati di prati e boschi.

Tulipanomania dà il via alla meravigliosa danza delle fioriture che si sussegue nel corso dei mesi di apertura: oltre un milione di tulipani che insieme a giacinti, muscari e narcisi rappresentano una delle fioriture più importanti al mondo.

Maggio invece è il mese dedicato per eccellenza alla rosa e al Parco le rose non mancano! 30.000 esemplari rifiorenti in due varietà accompagnano i visitatori in tutto il chilometro del Viale a loro dedicato e che sembra condurre, per un effetto ottico, al Castello Scaligero di Valeggio s/M.

Nel Viale delle Aiuole Fiorite, protagonista è il colore, grazie ai numerosissimi esemplari di piante annuali: 30 varietà di dalie e coloratissimi esemplari di impatiens, sunpatiens, zinnia, canna indica e tagetes.

Il periodo estivo, invece, regala fioriture a pelo d'acqua: fior di loto, giacinti d'acqua, ibischi lacustri, papiri e falsi papiri danno il tocco di colore ai 18 laghetti del Parco con centinaia ninfee rustiche e tropicali, i cui petali mostrano le gradazioni del rosa accompagnati alle tonalità del bianco, del giallo e del blu.

Per i visitatori che desiderano mettersi in gioco un must è la visita del Labirinto: inaugurato nell'estate 2011 è nato da un progetto di Giuseppe Inga Sigurtà in collaborazione con Adrian Fisher, famoso maze designer a livello mondiale. 1500 esemplari di tasso abbracciano una torre, dalla quale si ammirano i 2500 metri quadrati del percorso e gli altri punti di interesse come i Giardini Acquatici, il Viale delle Rose e la maestosa Grande Quercia, di 400 anni d'età.

Il Grande Tappeto Erboso è la distesa più vasta del Parco e la sua bellezza lascia senza fiato. Grazie alle costanti cure, i fruitori del Giardino possono regalarsi una camminata su un tappeto naturale che abbraccia i due Laghetti Fioriti: questi specchi d'acqua ospitano, tra i guizzi allegri delle carpe giapponesi o koi, ninfee rustiche e tropicali, in una carrellata di rosa, rossi, blu intenso, bianco e giallo.

INFORMAZIONI GENERALI

Nella stagione 2017 il Parco Giardino Sigurtà sarà aperto da domenica 5 marzo a domenica 5 novembre, tutti i giorni con orario continuato (entrata dalle ore 9.00 alle ore 19.00, ultimo ingresso ore 18.00); invece nei mesi di marzo, ottobre e novembre l'entrata sarà dalle ore 9.00 alle ore 18.00, ultimo ingresso ore 17.00.

Esistono diverse modalità per non perdersi nemmeno una delle meraviglie del Parco:

- a piedi, per un'immersione a 360 gradi nella natura.

- in bicicletta: con la propria o noleggiandola al servizio renting interno al Parco (il parco sorge a 2 km dalla ciclabile Mantova – Peschiera d/G).

- a bordo dello shuttle elettrico, per una visita guidata alla scoperta della storia e delle caratteristiche del Giardino.

- con i golf-cart elettrici che permettono una comoda visita personalizzata.

- con il trenino panoramico, che segue l'Itinerario degli Incanti lungo 6 km e che consente di cogliere la vastità del Giardino.

 

 

Annotazioni a margine

Se cercate un bel ristorante, dove mangiare i tortellini tipici di Valeggio sul Mincio in diverse versioni, Vi consiglio :

Ristorante Al Bue d' Oro

Via Alessandro Sala, 3,

37067, Valeggio Sul Mincio, Italia

+39 045 795 2451


Tag: parco sigurtà, valeggio sul mincio, bue d'oro


Invia un commento:

px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?