26.10.2004 | Vino e dintorni

Vinichip a tutela di marchi

Sistema di identificazione elettronico delle bottiglie di vino Vinichip.E' stato finalmente realizzato un sistema di identificazione elettronico per la tutela dell'originalità e tracciabilità dei vini imbottigliati a marchio. Il sistema denominato Vinichip è stato già collaudato già da un anno su alcune bottiglie di uno dei maggiori produttori di Chianti dell'Aretino.

Il progetto messo a punto da Giuseppe Profenna nei laboratori della Phaser s.a.s. di San Giorgio a Cremano (NA), si avvale di un microchip inserito nel tappo (sughero o teflon) in grado di trasmettere in forma protetta, i dati del prodotto ad un ricevitore disponibile presso i punti vendita, in modo da poter verificare e stampare in tempo reale una scheda prodotto ed un certificato di originalità dello stesso al momento della vendita o della degustazione.
(Maggiori informazioni al sito: Vinichip )
Il progetto è di enorme interesse in ambito internazionale per la tutela dell'originalità dei marchi Italiani all'estero.

info: [email protected]
Invia un commento:

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?