CANTINA RABAGLIO (ai Rabaj)

  • Barbaresco (Cuneo)
  • Piemonte
  • Strada Rabajà n.8
Foto azienda
  • Dati di produzione e vendita
  • Anno di fondazione: 2012
  • Superficie vitata: 6.00 ha
  • Bottiglie prodotte: 10000
  • Vendita diretta: Si
  • Reperibilità dei prodotti: N/A
  • Export: N/A
  • Contatti e Ospitalità
  • Referente: RIGO DANIELA
  • Visite in azienda: Si
  • Lingue parlate: Inglese
Nata nel 2005 alla guida L'Enot. Rigo Filippo e Salatin Andrea due ragazzi giovani che decidono di seguire le orme del nonno di Filippo, Giovanni Battista, tra nocciole, uva e nel 2012 si aggiunge il vino.
Rabaj è il nome della borgata alle porte di Alba, città del tartufo bianco, dove nacque l'azienda del nonno.
I vigneti si trovano nei comuni di Alba e Barbaresco.
Vengono coltivate uve quali Nebbiolo da cui nascono il vino Nebbiolo d'Alba e il pregiato Barbaresco, Dolcetto da cui l'omonimo vino, Arneis e Chardonnay la cui unione da vita al Langhe Bianco.
Nelle zone non vocate alla viticoltura viene coltivata la Nocciola Tonda Gentile delle Langhe.
La cantina “ai Rabaj” ha sede in Barbaresco splendido borgo nel cuore delle Langhe oggi anche patrimonio dell'UNESCO.
px
Vetrina attiva dal 09/03/2016, 1538 pagine viste
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?