23.03.2011 | Vino e dintorni Inserisci una news

Il Trebbiano di Semivicoli

Invia un commento

Non sono mai stato un fan del trebbiano in generale, probabilmente perché ad oggi non avevo ancora degustato quelli giusti, tra i tanti degustati nessuno che mi abbia fatto innamorare di questa tipologia.

Molto probabilmente, dopo l'esperienza di oggi che voglio condividere con tutti Voi, posso dire che i vari trebbiani degustati non hanno mai brillato di grande qualità, perché provenienti da vigneti con basse densità di impianto ed alte rese per ha, anche di 200/300 q.li.

Poi d'improvviso sono rimasto folgorato da un trebbiano d' Abruzzo, del quale già avevo letto qualcosa di positivo, ma dal momento che sono " come San Tommaso, che non ci crede finchè non ci mette il naso ", mi sono procurato una bottiglia di questo trebbiano d' Abruzzo, fortemente voluto, pensato ed ideato dal quel grande viticoltore che è stato Gianni Masciarelli ( leggi qui :

http://www.winetaste.it/ita/anteprima.php?id=6553

e qui :

http://www.winetaste.it/ita/anteprima.php?id=5899

 

Castello di Semivicoli

Via San Nicola 24

Contrada Semivicoli

66010 Casacanditella CH –ITALY-

[email protected]

http://www.castellodisemivicoli.com/contatti

Castello Tel/Fax 39 0871 890045

Cell. 39 329 4937535

Azienda Masciarelli Tel 39 0871 85241


Il Castello di Semivicoli può essere visitato

tutti i Lunedi dalle ore 10:00 alle ore 17:00, oppure previo appuntamento

 

TREBBIANO D'ABRUZZO CASTELLO DI SEMIVICOLI

SCHEDA TECNICA

Nome: Trebbiano d'Abruzzo Castello di Semivicoli

Tipo: bianco

Varietà: Trebbiano d'Abruzzo 100%

Prima annata di produzione: 2004

Numero medio bott. Prodotte: n. 12.000

Comune di produzione: S. Martino s. Marrucina Ripa Teatina - Bucchianico

Resa per ettaro: 80 q.li

Altimetria di ciascun vigneto: 380 metri sul livello del mare

Sist. di allevamento (potatura): pergola abruzzese

Densità dell'impianto: 1.600 piante per ettaro

Età delle viti: mediamente 40 anni

Epoca della vendemmia: prima metà di ottobre

Materiale Vasche di fermentazione: vasche in acciaio inox

Vinificazione: raccolta in cassette – criomacerazione 14 ore – pressatura – decantazione statica del mosto – fermentazione controllata a freddo ed affinamento in acciaio inox

Epoca di imbottigliamento: settembre dell'annata successiva alla vendemmia

Sistema di controllo delle temperature: vasche termo-condizionate

Durata della fermentazione: 15 – 30 giorni

Gradazione alcolica: 14,50% vol. circa

Capacità di invecchiamento: grande, può essere invecchiato a lungo

SCHEDA ORGANOLETTICA

Vitigno Trebbiano d'Abruzzo 100%

Limpidezza: cristallino

Colore: giallo paglierino

Bouquet: intenso - elegante

Sapore fruttato – floreale (sentori di frutta gialla – gelsomino)

Temperatura di servizio ottimale 12-13 C°

ABBINAMENTI

Fagottino con tartufo e funghi porcini

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE DI WINETASTE CASTELLO DI SEMIVICOLI 2007-GR. 14-

Aspettatevi qualcosa " fuori dalla norma ", qualcosa di unico ed inimitabile, dove eleganza,

finezza e forza sono racchiuse tutte nella stessa bottiglia :

giallo paglierino chiaro ; al naso profumi intensi, puliti e franchi di frutta a pasta bianca che ci ricordano la pera e la mela, unitamente a note floreali di estrema eleganza e piacevolezza, molto originale ; in bocca è " suadente ", giustamente caldo nonostante i suoi 14 gr. dichiarati in etichetta, fresco in quanto sorretto da una buona acidità, si apre a meraviglia nel centro bocca e si dispiega " a coda di pavone ", lungo il finale di bocca, che ci fa salivare a lungo.

Un Trebbiano unico, di grande spessore , originale e fuori da ogni schema immaginato.

Da classificare ottimo in base alla legenda di cui in calce.

Roberto Gatti

23 Marzo 2011

0-60 scadente o difettoso

61-70 passabile o corretto

71-75 medio e senza pretese

76-80 piacevole o franco

81-85 buono

86-90 molto buono/ ottimo

91-95 eccellente

96-100 Top Wine


Tag: winetaste, gatti, trebbiano, masciarelli, abruzzo, semivicoli, marina cetvic


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?