15.10.2013 | Eventi Inserisci una news

Il "modello AGRIVERDE" studiato in Cina

Invia un commento

La cantina abruzzese invitata in Cina per relazionare sullo sviluppo dell'agricoltura sostenibile nel mondo

Diventa di portata internazionale l'apporto che la cantina AGRIVERDE sta dando alla costruzione di un progetto globale sull'agricoltura biologica e sostenibile nel mondo: ora anche la Cina comincia a "pensare bio" e ha scelto Agriverde come rappresentante di un'etica produttiva eco-sostenibile da prendere ad esempio. Per questo Federico Di Carlo, giovane export manager Agriverde, è stato invitato in qualità di relatore alla "CHINA INTERNATIONAL BRAND AGRICULTURE DEVELOPMENT CONFERENCE 2013" che si è svolta il 12 e il 13 ottobre a Pechino e dove ha spiegato i principi fondamentali di quella green economy diventata caratteristica principe del marchio AGRIVERDE. Un bell'esempio di come le piccole e medie imprese italiane - e, soprattutto, i nostri giovani - rappresentino il tessuto più sano della nostra società e diano un contributo fattivo alla ripresa del Paese, al riscatto dell'immagine dell'Italia nel mondo e alla costruzione di una cultura eco-sostenibile di respiro internazionale.

Per informazioni e richieste di approfondimento: [email protected]


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?