20.07.2006 | Vino e dintorni

Bacco in barca a vela

In un fazzoletto di mare, a bordo di vele dal grande fascino sulla scia delle prodezze di Luna rossa e Mascalzone latino, vini che raccontano il nuovo Rinascimento della Puglia del vino. Ecco presentati i componenti dell'innovativa manifestazione, promossa dalla Lega navale Italiana di Monopoli per promuovere una nuova cultura del vino e del mare.

Monopoli
Nel calice il vino delle migliori cantine e non solo pugliesi, al naso l’emozione di concordare i sentori iodati del mare con quelli dei vini bianchi guidati da esperti sommelier dell’A.i.s. Puglia. Al timone i proprietari delle 18 barche a vela pronti per la seconda enoregata amatoriale; dal titolo: ''Bacco in barca a vela''.

Si tratta dell’originale manifestazione varata dalla Lega Navale Italiana di Monopoli (presidente Antonio Stoja) da un’idea e con la partecipazione di Eustachio Cazzorla (premio ''Cantine & vini 2006'' come miglior enogiornalista) sommelier come i suoi colleghi dell’A.i.s. Puglia (presidente Vito Sante Cecere), Associazione italiana sommelier.

La manifestazione rappresenta l'occasione, anche, per presentare la nuova squadra dei delegati A.i.s.: Angela Fratello (Foggia), Lello Massa (Bari), Dino Saulle (Svevia), Vincenzo Carrasso (Murgia), Antonio Giovane (Brindisi), Salvatore Tatullo (Taranto), Amedeo Pasquino (Lecce).

L’enoregata
La partenza è fissata per domenica 16 luglio alle 15.30 (info 080.9301341) da Cala Curatori alla radice del molo di Tramontana. Sono 18 le barche messe a disposizione dai soci della Lega navale italiana di Monopoli. Ognuna avrà a bordo una cantina diversa: Schinosa, Botromagno, Calella, Cantine del Colle, Due Palme, Colli della Murgia.

Ed ancora: Cantine Di Pace, Duca Carlo Guarini, San Donaci, Dragone, I Pastini, Leone de Castris, Perrini, Rivera, Santi Dimitri, Torrevento, Valle dell’Asso e la trevigiana Bottéga con il suo Prosecco ''dei poeti''.
 
Il percorso
Dapprima il drappello di barche a vela farà rotta verso Sud, poi all’altezza del Castello di Santo Stefano (antico scriptorium medioevale) ritorneranno verso Nord per arrestare la propria corsa davanti alla scogliera di Polignano. Lungo il percorso da terra la gente saluterà le barche dai villaggi turistici e dalle spiagge del litorale.

L’omaggio
Davanti a Lama Monachile, come lo scorso anno, un brindisi in ricordo di due grandi uomini. Domenico Modugno per tutti “Mister Volare” e ad un grande enogiornalista di recente scomparso, Luigi Veronelli che a Monopoli festeggiò il suo ultimo compleanno.
 
L’enogelato
Sulle terrazze a brindare all’iniziativa, non solo calici di vino, ma anche cornetti di gelato, il prodotto che più contraddistingue questo luogo. Sulla Terrazza di Santo Stefano, con i suoi 20 metri a strapiombo sul mare, dalle 18 alle 20 stazionerà Vito Calogero della gelateria Bella Blu con un carrettino di gelati come quelli di una volta.

Nella carapina (così si chiama il contenitore refrigerato) l’innovativo gelato al vino ''barricato'' Doc. Si tratta del “Selva rossa” delle “Cantine due palme” già gran medaglia d’oro al Vintaly e giudicato, sempre da Cantine & Vini, come miglio Rosso dell’anno. Il gelato si fa alcolico e porta il marchio inimitabile gradevole del Salice Salentino.

E per chi gradisce la grappa, basta un gelato alla crema o alla frutta con una spruzzata dell’innovativa grappa spray ''Alexander aqua di vita''. Un soffio di grappa, come la spuma del mare, inonda di un nuovo gusto (meno invasivo di una correzione) anche un sigaro, l’anguria, il caffè o la più aristocratica ostrica. Un gelato in cambio di un piccolo contributo all’A.n.t., associazione nazionale tumori, l’innovativo cornetto al vino.
 
Curiosità
A guidare il gruppo d'imbarcazioni la "5 for fighting", campione italiana di vela classe Surprise proprio in queste stesse acque nemmeno 20 giorni fa. Barche moderne ma anche storiche, come quella appartenuta al cantante napoletano Renato Carosone (fu il set di un film negli anni ‘50). E a bordo di una piccola barca a vela anche un microvinificatore di Cisternino.

Nicola Loparco di professione insegnante, ha il pallino del vignaiolo ed è enologo di se stesso. Ha impiantato sangiovese grosso toscano di Montalcino nelle sue vigne ed ha inventato il ''Brunello di Cisternino'' e utilizzando il metodo champenois ha realizzato lo ''Champagne della Valle d’Itria''. Per uso strettamente personale e per gli amici per ribadire che il vino fa socializzare.
 
La festa a terra
Mare e vino senza più segreti e con il tramonto alle spalle, dopo il ritorno a terra ''festa del mare'' aperta a tutti, come si faceva una volta fra pescatori, alla radice del Molo di Tramontana, con mozzarelle, bruschette e l'immancabile buon vino tradotto anche dalla Bernardi di Grottaglie in gustose gelatine per far partecipi anche i bambini.

Dall’Ais avvertono ''bisogna bere dalla bocca ma usando il cervello''. A fine manifestazione verranno distribuiti i palloncini con l’etilometro della Formica City service. Al timone come al volante, il messaggio è chiaro, bisogna essere sobri.
 

Scheda operativa
Come si arriva
Come raggiungere la Lega Navale: da Bari e Brindisi è consigliabile la Statale 16, ingresso Monopoli Nord seguire le indicazioni per il Porto.

Gli orari
Raduno con sommelier, cantine e partecipanti alle 15. Imbarco alle 15.30. Rientro alle 20.15. Giro di boa a Sud (Castello di Santo Stefano) e a Nord (Lama Monachile di Polignano). Rientro: alle 20.15 (dopo il tramonto). Festa del mare a terra: dalle 20.30 in poi.
Le cantine
Schinosa, Botromagno, Calella, Cantine del Colle, Due Palme, Colli della Murgia, Cantine Di Pace, Duca Carlo Guarini, San Donaci, Dragone, I Pastini, Leone de Castris, Perrini, Rivera, Santi Dimitri, Torrevento, Valle dell’Asso e la trevigiana Bottega-Alexander.
I partecipanti
Imbarcazioni coinvolte: 18 più i mezzi della Capitaneria di Porto, dei Carabinieri e della Polizia di Stato e Guardia di finanza a supporto. Su ogni barca a vela: 3 persone di equipaggio, 1 sommelier, 6 partecipanti.
Finalità
Degustazione di vini guidata da sommelier professionisti A.i.s., in barca a vela. Raccolta fondi in favore dell’A.n.t., associazione nazionale tumori delegazione di Monopoli (via Vasco 4 – tel. 080.9303894).
Comitato tecnico operativo
Ais Puglia (Presidente somm. Vito Sante Cecere)
Sommelier e giornalista dott. Eustachio Cazzorla
Lega Navale Italiana di Monopoli.

--
Info:
Lega Navale Italiana di Monopoli
tel. 080.9301341
e-mail: [email protected]

Per ulteriori informazioni:
Eustachio Cazzorla
Cell. 338.2091277 (solo per la Stampa)
[email protected]
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?