22.09.2003 | Vino e dintorni

Due nuove doc nella collezione Evaristano

Sempre in attività, non solo nel sociale ma anche nell'azienda Agricola, le Suore della Compagnia delle Figlie del Sacro Cuore Evaristiane, il 9 Agosto 2003, hanno presntato, in Villasimius, amena località turistica della Sardegna, due nuove etichette che si vanno ad aggiungere alla già nutrita collezione dei vini Evaristiano non solo vino.

Le due nuove DOC sono:

ARISTO, Cannonau di Sardegna DOC e biologico
FLORA, Monica di sardegna DOC e biologico


Nella presentazione, a cui hanno partecipato personalità politiche locali, enogastronomi, esercenti e turisti, seguita da una degustazione ed un apprezzato buffet, la Superiora Generale dell'ordine, Suor Margherita Piludu, ha precisato che l'impegno nel produrre degli eccellenti vini non distoglierà mai, l'ordine, dal perseguire lo scopo sociale che è di assistere l'infanzia ed i bisognosi, ma che lo stesso potrà essere utile per finanziare le opere benefiche presenti e future. Ampio consenso ai nuovi prodotti è stato dato dai numerosi partecipanti.

Suor Margherita Piludu, Superiora Generale della Compagnia delle Figlie del Sacro Cuore Evaristiane, ha rinnovato l'invito ad i suoi collaboratori, religiose e laici, la raccomandazione di ricordarsi sempre che l'attività vitivinicola della compagnia, dalla produzione alla commercializzazione, deve essere improntata nel rispetto di tutte le regole civili e religiose, in quanto tale attività non turbi gli scopi sociali della Compagnia stessa, ma serva da traino per la conoscenza e la diffusione delle stesse e della parola del fondatore dell'ordine, sperando che, in un prossimo futuro, l'attività vitivinicola possa portare quei necessari supporti economici per il prosieguo e l'ampliamento dell'attività socio-assistenziale.

Al termine della giornata ha altresì ricordato di comunicare ai consumatori dei vini Evaristiano, di berne con moderazione, degustandone aromi e fragranze.

Roy Alessi
[email protected]

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?