23.08.2011 | Prodotti Tipici Inserisci una news

Il Pignoletto dei Colli Bolognesi

Invia un commento

Il Pignoletto dei Colli Bolognesi รจ un vino bianco che viene prodotto in alcune zone della provincia di Bologna; in particolare i comuni interessati sono : Zola Predosa,Monte San Pietro, Monteveglio, Bazzano, Casalecchio di Reno, Castello di Serravalle, Crespellano, Sasso Marconi.

Il Pignoletto dei Colli Bolognesi è ottenuto dal vitigno autoctono Pignoletto, che deve essere utilizzato per almeno l'85%, a cui viene aggiunto il restante 15%, proveniente esclusivamente da altre uve a bacca bianca non aromatiche, coltivate all'interno del territorio dei colli Bolognesi.

Il Pignoletto viene proposto in tre versioni, una tranquilla, una frizzante e la versione spumante. E' un vino che si presenta di colore giallo paglierino, con riflessi verdognoli, caratterizzato da un gusto particolarmente fruttato ed estremamente armonico.

E' un vino molto fresco e leggero, ottimo da aperitivo, in abbinamento agli antipasti italiani come per esempio le tigelle, verdure e uova, ma può essere apprezzato anche durante tutto il pasto, in accompagnamento a carni bianche, pesce e formaggi teneri e freschi.

In pochi altri casi, come questo, possiamo parlare di " Vitigno Autoctono ", da sempre è stato coltivato in queste zone, sembra abbia una lontana parentela con il Grechetto e qualcuno lo ha confuso in passato con il Pinot Bianco. Personalmente vi ho riscontrato in degustazione una nota di mandorla nel finale di bocca, che per certi versi mi ha ricordato il Tocai oggi denominato Friulano, ma anche molto da vicino il Verdicchio.

Dal 2010 il Pignoletto Superiore ha ottenuto la Docg.

Questa di oggi è una azienda che produce vino da oltre 40 anni, magistralmente condotta da quella grande persona e personaggio che è il Dott. Carlo Gaggioli, coadiuvato dalla figlia Maria Letizia. Conosco questa azienda da almeno 15 anni, quando ancora non era stata costruita la moderna e funzionale cantina, adiacente alla quale oggi sorge un moderno e curato agriturismo/ristorante.

Azienda Agricola Gaggioli-Agriturismo Borgo Delle Vigne

Via Raibolini Il Francia, 55

40069 Zola Predosa (BO)

Tel./fax : 051 753489

[email protected]

[email protected]

Sito : http://www.gaggiolivini.it

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE PIGNOLETTO IL FRANCIA CLASSICO DOCG 2010- GR. 13,5 –

Questo pignoletto è ottenuto per selezione dei migliori grappoli di Pignoletto 100%, provenienti da una vecchia vigna di circa 40 anni, che il lungimirante Dott. Gaggioli si guarda bene dall'espiantare, con la vendemmia 2010 ha ottenuto la Docg.

Al colore si presenta nel calice di un giallo paglierino di media intensità ; al naso manifesta profumi intensi, franchi e puliti che ci richiamano alla memoria olfattiva la mela golden, poi piano piano si apre a ventaglio ed esce anche una bella nota di mandorla; in bocca è fresco, intenso nel centro bocca, molto piacevole e gratificante, è lungo, perfetta corrispondenza con quanto riscontrato al naso dove ritorna preponderante in chiusura di bocca la nota di mandorla intercettata al naso.

Lunga la Pai finale.

Uno dei migliori pignoletto dei colli bolognesi oggi disponibili sul mercato, da classificare OTTIMO ( 88/89 ).

Ricordo inoltre che il Dott. Gaggioli, negli anni '60 insieme al suo amico Dott. Enrico Vallania, confinante con il podere delle Terre Rosse, andarono in Francia per selezionare barbatelle di Cabernet-Sauvignon e di Merlot, che per primi impiantarono nelle loro colline intorno a Zola Predosa, suscitando non poche perplessità e critiche ai molti che all'epoca nemmeno conoscevano questi grandi vitigni di Bordeaux. Oggi questi vini sono di ottima fattura, per cui una gita turistica ed enogastronomica in questa azienda non Vi lascerà indifferenti, il panorama di cui si gode è veramente di grande impatto e di rara bellezza .

Roberto Gatti


Tag: Colli Bolognesi, winetaste, gatti, Bologna, pignoletto, zola predosa, bagazzana, gaggioli


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?