25.10.2019 | Itinerari del Gusto Inserisci una news

ABBAZIA DI POMPOSA : STORIA, ARTE E BUONA CUCINA

Invia un commento

Il suo svettante campanile la annuncia da lontano, i suoi affreschi trecenteschi ci narrano storie dell’apocalisse e del paradiso, le sue sale ci fanno rivivere la quotidianità di abati e santi.

Si tratta della celebre Abbazia di Pomposa, fondata nel VII secolo da monaci benedettini che si stabilirono su quella che era anticamente un'isola compresa tra due rami del Po.
Nel Medioevo Pomposa diventò una delle più prospere e potenti abbazie dell'Italia settentrionale, frequentata da nobili, pellegrini e personaggi illustri come il monaco Guido d'Arezzo, l'inventore del pentagramma musicale.

 

Interessante una visita dell'Abbazia, del Refettorio e della Sala Capitolare: lo splendido pavimento ad intarsi marmorei della chiesa e gli affreschi trecenteschi di ispirazione giottesca vi lasceranno piacevolmente sorpresi ed emozionati.

A poche decine di metri dall'Abbazia troverete il Bar Ristorante " La Cueva ",

 

Ristorante Bar La Cueva

Via: pomposa centro 26 Abbazia di Pomposa

Codigoro 44021 Ferrara

Telefono: 0533 719121

Web : http://www.lacuevapomposa.it/index_6.htm

Menu' : http://www.lacuevapomposa.it/index

 

condotto dai giovani Luca e Simona, coadiuvati dalla mamma Ornella, dove al mattino potrete fare ottime colazioni con pasticceria preparata da loro quotidianamente.

 

Segue al link : https://www.winetaste.it/abbazia-di-pomposa-storia-arte-e-buona-cucina/

RG


Tag: abbazia, codigoro, pomposa, la cueva, luca agnelli


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?