03.09.2014 | Itinerari del Gusto Inserisci una news

Ortrugo e Chisola nella degustazione in cantina di Casabella.

Invia un commento

Dopo la pausa estiva Cantine Casabella riparte con il programma di enoturismo. Alla visita al borgo medievale si abbina la tappa, immancabile, in cantina alla scoperta dell'Ortrugo, vino autoctono piacentino, bianco elegante e gentile delle colline della terra del vino.

Riparte sabato 6 settembre il programma dedicato al gusto delle Cantine Casabella di Castell'Arquato, nel piacentino. Per tutti gli amanti del prodotto tipico enologico, la rassegna si apre con una dedica speciale al territorio con una due giorni dedicata all'Ortrugo. Questo è, infatti, il vino bianco per eccellenza del piacentino. Una qualità riscoperta solo negli anni Settanta e poco dopo riconosciuta con la DOC che ne ha sdoganato a tutti gli effetti l'aroma inconfondibile. L'assaggio in cantina, abbinato ad un altro prodotto immancabile della tradizione locale, la "chisöla", la focaccia con i ciccioli tipica della Valtidone, zona in cui sorgono i nostri vigneti, avviene proprio durante la raccolta della varietà ortrugo sui colli di Ziano piacentino, al confine con l'Oltrepò pavese. 

La degustazione si svolegrà sabato 6 (ore 9.30-12.30 e 15.30- 18.30) e domenica 7  settembre (9.30- 12.30) nella WineHouse di Cantine Casabella, a Castell'Arquato. 

Per info: www.cantinecasabella.com

Pagina facebook: https://www.facebook.com/CantineCasabella 


Tag: degustazione, cantine, vendemmia, ortrugo, Castell'Arquato, Cantine Casabella, chisola


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?