09.09.2008 | Eventi

Festival del Prosciutto di Parma, XI Edizione

Fino al 21 Settembre, Parma festeggia il suo Prosciutto tra degustazioni, mostre e concerti. Il Re dei Prosciutti torna protagonista dei week-end parmensi in occasione dell'undicesima edizione del Festival del Prosciutto di Parma. Tantissimi gli appuntamenti all'insegna della gastronomia, dello spettacolo e della cultura: degustazioni, concerti, mostre che si terranno presso i 12 comuni delle colline parmensi appartenenti alla zona tipica di produzione del Prosciutto di Parma.

Come di consueto, l'evento clou dell'iniziativa sarà "Finestre Aperte": 33 prosciuttifici spalancheranno le porte al pubblico, offrendo la possibilità di assistere al ciclo di lavorazione del Prosciutto di Parma e di partecipare a degustazioni gratuite. Saranno i produttori a illustrare i segreti della lavorazione delle cosce di suino, che per una magica combinazione di clima, tradizione e passione, diventano Prosciutti di Parma.

Per la prima volta - è questa la novità dell'edizione del 2008 - il Festival farà tappa anche a Parma con una grande festa il 20 e il 21 settembre. Stand di degustazione, mostra mercato nelle vie del centro, asta di beneficenza in una Parma in fibrillazione per l'apertura della mostra sul Correggio. Invitata d'eccezione il Ministro per le Pari Opportunità con deleghe e garante per l'infanzia, Mara Carfagna. Sempre in città, è prevista una tavola rotonda "Il Prosciutto di Parma, un'eccellenza nel mondo" alla quale parteciperanno chef di fama internazionale (tra cui Piero Selvaggio del ristorante Valentino di Santa Monica) e una mostra fotografica en plein air: "Prosciutto&Moda".

Ad inaugurarla, la protagonista degli scatti, Michela Coppa, co-conduttrice della Corrida di Gerry Scotti. Chiuderà i festeggiamenti Stefano Tedeschi, presidente del Consorzio che domenica 21 incontrerà la stampa alle ore 19,30 presso la Casa della Musica per una riflessione sull'andamento del comparto e per presentare la nuova campagna di comunicazione. Sarà proiettato, in anteprima nazionale, il nuovo spot del Prosciutto di Parma.

Ricchissimo il calendario di appuntamenti in provincia. Langhirano apre ufficialmente il Festival con diverse iniziative, dalla centralissima "Prosciutteria 24... e oltre", dove i visitatori potranno assaggiare le diverse stagionature di prosciutto in abbinamento ai vini del territorio, alle "Merende Italiane" in compagnia degli chef Massimo Bottura (Osteria La Francescana di Modena) e Christian Broglia (Chef Executive di ALMA): spuntini deliziosi e creativi che rivisitano il concetto di merenda italiana.

Sabato 6 settembre si terrà anche un convegno: "Prosciutto e dintorni" organizzato dal Consorzio Agrario di Parma sul tema della corretta alimentazione, indispensabile per prevenire le patologie del cosiddetto benessere. Non mancherà la grande musica con il concerto degli Afterhours, sabato alle ore 22,00 in piazzale Celso Melli a Langhirano. E una "gara di taglio": domenica 7 alle ore 17,00 in piazza Ferrari i produttori di prosciutto aderenti a Finestre Aperte, armati di morsa e coltello, si cimenteranno nel taglio a mano; vince la gara chi si avvicina ai 250 g nel minor tempo possibile.

I festeggiamenti proseguiranno per un mese in tutti i comuni della zona tipica di produzione, tra officine del gusto - alle quali parteciperà anche il noto enologo Luca Maroni - mostre d'arte, concerti e manifestazioni sportive (il programma completo delle iniziative è scaricabile dal sito). E' previsto un servizio di bus navetta organizzato per accompagnare i turisti direttamente presso le aziende aderenti a Finestre Aperte.

Per informazioni sulla manifestazione e sulle aziende aperte per la visita: numero verde 800.165.300
festivaldelprosciuttodiparma.com

--
fonte: Informacibo.com

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?