03.04.2020 | Vino e dintorni Inserisci una news

Tenuta Stella invitata a partecipare alle iniziative di Borghi d'Europa

Invia un commento

Da sempre Borghi d'Europa segue con attenzione e simpatia le iniziative di FIVI (Federazione Vignaioli Indipendenti). " La FIVI non è nata per dare uno stipendio a qualche burocrate, ma è fatta da chi passa la vita in azienda, basta guardare i nomi dei dirigenti, c'è il meglio della viticultura italiana. " Così quando il progetto d'informazione 'L'Europa della scienza e della cultura' (Patrocinio IAI-Iniziativa Adriatico Jonica, Forum Intergovernativo per la cooperazione regionale nella regione adriatico jonica), ha toccato il Collio, i giornalisti e i comunicatori della rete si sono ricordati delle aziende che 'firmano' orgogliosamente 'quella' appartenenza. Tenuta Stella, a Scriò di Dolegna del Collio, è una di queste.

 

 

"Siamo Tenuta Stella – piccola cantina tra le colline del Collio goriziano – dove operiamo in regime di agricoltura biologica certificata. Il terreno su cui dimorano le nostre viti è la cosiddetta "ponca", risale al periodo eocenico marino ed è costituita da marne e arenarie stratificate ricche di minerali che conferiscono ai vini specifiche e inconfondibili caratteristiche. La maggior parte del nostro tempo è dedicato alla vigna perché è ferma convinzione che la qualità debba essere primariamente ricercata nelle piante e nei loro frutti. Lavoriamo quasi esclusivamente vitigni autoctoni, in quanto espressione di valori e tradizioni antiche: Ribolla gialla, Malvasia istriana, Tocai friulano, Schioppettino e Refosco dal Peduncolo Rosso. La qualità delle uve che otteniamo in campagna è rispettata e preservata in cantina, scegliendo solo i grappoli migliori, effettuando operazioni a regola d'arte, utilizzando quantità minime di solfiti e prediligendo fermentazioni ad opera di lieviti indigeni. I nostri vini sono frutto della continua ricerca dell'equilibrio tra acciaio e legno, nell'intento di valorizzare appieno le caratteristiche di ciascuna varietà. Una particolare attenzione è riservata ai due vini spumanti – la Ribolla Gialla Brut e il Tanni Pas Dose' – ottenuti per metodo classico ed affinati in bottiglia per anni. "

E, poichè la sostenibilità è al centro delle iniziative di Borghi d'Europa, Tenuta Stella è statainserita nel progetto d'informazione che verrà presentato anche ad ESOF2020,Euroscience Open Forum,Trieste Capitale Europea della Scienza, che 'firma' il secondo Patrocinio Istituzionale alle iniziative della rete.

 


Tag: vino, friuli, Tenuta, collio, stella, dolegna


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?