26.01.2012 | Vino e dintorni Inserisci una news

Le nuove Etichette del Vino della Pace 2010

Invia un commento

Dalla Cantina di Cormons le prestigiose Etichette del Vino della Pace create da tre nuovi artisti.

ETICHETTE VINO DELLA PACE 2010


Anche quest'anno la prestigiosa Cantina Produttori di Cormons ha presentato il 30 dicembre 2011 le nuove Etichette del Vino della Pace 2010.
Quest'anno gli artisti che hanno creato le tre etichette sono stati :


AGOSTINO BONALUMI

Agostino Bonalumi (Vimercate 1935) è stato esponente di spicco fra gli anni Sessanta e Settanta di una concezione forte dell'arte come esperienza tattile fra pittura e scultura, dialogante con contemporanee esperienze americane (le "shaped canvas"). Dopo studi di disegno tecnico e meccanico e gli esordi dal 1948 in clima informale nello studio di Enrico Baj, anima la scena culturale milanese insieme a Piero Manzoni, Castellani, Lucio Fontana, col sostegno di studiosi come Gillo Dorfles. Fonda anche la storica rivista "Azimuth". A questa sintesi fra rigore razionale e sensorialità costruita, Bonalumi è rimasto sempre fedele.
La sua personale presso la Guggenheim di Venezia (luglio 2002), con una installazione eseguita per la prestigiosa sede, conferma la sua idea, espressa in vari scritti teorici: arte come tensione continua fra pensiero e realtà fisica.

KCHO

KCHO (a volte scritto "K'cho"), Alexis Leyva Machado è un artista contemporaneo cubano. KCHO ha avuto proiezioni di arte nel mondo. KCHO è nato a Nueva Gerona, Cuba, nel 1970.
Si è laureato dalla scuola nazionale di belle arti (l'Avana) nel 1990, dopo il quale ottenne il premio di associazione di fratelli Saiz. Nel 1996, ha iniziato a esporre il suo lavoro presso la nazionale centro d'arte contemporanea (Montreal, Canada), il Museo d'arte contemporanea (LA, USA; 1997) e il Museo Nazionale di Reina Sofia (Madrid; 2000). Nel 1995, ha ricevuto il premio UNESCO per la promozione delle arti, Ginevra, Svizzera. KCHO è noto per la creazione di opere basate sulle forme di barche, spesso fatti da materiali scavenging o improvvisati e che incorporano iconografia e articoli dalla vita quotidiana a Cuba nella sua arte.

ROBERTO BARNI


Roberto Barni, artista di fama internazionale, nato a Pistoia nel 1939, è presente con diverse opere in prestigiose collezioni pubbliche italiane ed estere, quali il Gabinetto dei Disegni e Stampe degli Uffizi di Firenze, il Queens Museum di New York e la Tate Gallery di Londra.
La sua ricerca è incentrata sulla figura dell'uomo che vive un senso di precarietà, in bilico ai margini del mondo, un viandante che non soggiace alle idee correnti e non sopporta gli spazi assegnati, un pedone "curioso di conoscere e non di farsi conoscere".

Le tre etichette riportano come tutti gli anni anche tre componimenti poetici di :

Gianfranco Card. Ravasi
• Francesco Legnetti
• Maria Luisa Spaziani

CANTINA PRODUTTORI CORMONS
Via Vino della Pace, 31
CORMONS (GO)
www.cormons.com

Associazione Italiana Collezionisti Etichette Vino

www.aicev.it


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?