27.04.2007 | Cultura e Tradizioni

I magnifici 34 Top Wines del Fvg 2007

Cari amici lettori è uscita la 6° edizione della Guida ai Vini del Friuli Venezia Giulia 2007, in cui 112 esperti degustatori iscritti negli elenchi delle CC.II.AA., enologi, sommeliers ed assaggiatori, hanno valutato, con il metodo Union Internazionale des Oenologues, 1.017 vini, preventivamente prelevati nelle cantine delle aziende partecipanti e resi anonimi per la degustazione.

I numeri di questa Guida ai Vini del Friuli Venezia Giulia, che offre tutte le garanzie di imparzialità ed obiettività del caso:

241 le aziende presenti;

853 i vini presenti

33 tipologie diverse.

La Guida raccoglie le schede di 241 aziende vitivinicole distribuite su tutto il territorio regionale (della provincia di Udine, di Gorizia, di Pordenone e di Trieste) ed una selezione di 1.017 grandi vini. Chiarezza e imparzialità nelle degustazioni sono il punto di forza del progetto, mentre uno spazio tutto nuovo ospita le "Stelle della Guida" ovvero i Top 34, i vini che hanno superato la soglia dei 87/100 classificandosi ai primi posti in assoluto.

La pubblicazione è disponibile presso la Camera di Commercio di Udine e nelle librerie al prezzo di 8,50 euro, mentre per il regolamento del concorso potrete accedere al link:

http://www.madeinfriuli.com/index.php?n=945

Le edizioni 2005 e 2004 della pubblicazione sono disponibili o consultabili on-line al link:

http://www.ud.camcom.it/editoria/frpubbl.htm

Ed ecco di seguito i magnifici 34 che hanno superato la soglia di un punteggio pari a 87/100, nomi noti ed anche meno noti:

(in ordine come riportato sulla guida)

1) Cecchini Marco - bianco "Tovè" 2005

2) Colli di Poianis - Chardonnay 2005

3) Mulino delle Tolle - Malvasia 2005

4) Aquila del Torre - Picolit 2003

5) Berra Anna - Picolit Riserva 2003

6) Jacuss - Picolit 2003

7) Meroi - Picolit 2004

8) Rodaro - Picolit 2004

9) Vinai dell'Abate - Picolit 2003

10)Borgo Savaian - Pinot bianco 2005

11)Drius Mauro - Pinot bianco 2005

12)Sgubin Renzo - Pinot grigio 2005

13)Ronchi di Nimis - Ramandolo sel.ronc da Vit 2004

14)La Magnolia - Ribolla gialla 2005

15)Perusini - Ribolla gialla 2005

16)Donda Giovanni - Sauvignon 2005

17)Grillo Iole - Sauvignon 2005

18)La Tunella - Sauvignon 2005

19)Marinig Valerio - Sauvignon 2005

20)Perusini- Sauvignon 2005

21)Specogna - Sauvignon 2005

22)Colle Duga - Tocai friulano 2005

23)La Sclusa - Tocai friulano 2005

24)Mulino delle Tolle - Tocai friulano 2005

25)Tenuta ca' Bolani - Tocai friulano 2005

26)Borgo delle Oche - Traminer aromatico 2005

27)Meroi - Verduzzo friulano 2004

28)Rodaro - Verduzzo friulano Pra Zenar 2004

29)Scubla - Verduzzo friulano Cratis 2003

30)Dal Fari- Merlot 2003

31)Petrussa - Merlot rosso Petrussa 2003

32)La Viarte - Merlot 2003

33)Brunner - rosso Senibus Roos 2003

34)Conte d'Attimis Maniago - Tazzelenghe 2002

Risulta subito evidente che ben 29 vini a bacca bianca si sono aggiudicati il massimo del punteggio mentre "solo" 5 a bacca rossa hanno raggiunto il traguardo, e questo a

confermare se c'è ne fosse ancora bisogno, che il Friuli è terra eletta per la produzione di grandi vini bianchi, i cosiddetti Superwhites, dove raggiungono vette di eccellenza, di qualità e di finezza difficilmente riscontrabili altrove. Per i vini rossi, lo ribadisco ancora una volta, le mie preferenze in assoluto si spostano al Centro-Sud dell' Italia, dove il clima caldo temperato porta a completa maturazione fenolica le uve, donandoci dei prodotti superlativi.

Consiglio un confronto con i Top Wine dello scorso anno, dal quale emerge che ci sono molte conferme, a garanzia di una continuità nella ricerca dell'eccellenza da parte di alcune aziende, direttamente al link: http://www.winetaste.it/ita/anteprima.php?id=273 che vi ho segnalato in rosso.

Credo che questa pubblicazione ci potrà essere di grande aiuto ed indicazione nel ricercare e degustare i "migliori" vini friulani per l'anno in corso 2007, essendo la stessa "superpartes" ed avendo ben 4 Camere di Commercio a supporto ed a totale garanzia di imparzialità ed onestà dei giudizi espressi. Una guida che mi sento di consigliare a tutti gli amanti del buon vino italiano, in quanto già lo scorso anno ho avuto modo di testare personalmente molti di questi Top Wine, e le attese non sono state smentite, anzi confermo in toto i giudizi espressi dai colleghi che hanno partecipato alle commissioni di degustazione.

Grazie della vostra attenzione cari amici lettori e come al solito: Prosit con i magnifici vini del Friuli Venezia Giulia.

Roberto Gatti
sommelier degustatore
Codigoro (Ferrara)
Email: [email protected]
Winetaste.it - [email protected]
Tutti gli articoli di questa rubrica su:
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?