18.04.2003 | Itinerari del Gusto

La calda ospitalità dei B&B della Carnia

La Carnia è un terra dove lo spirito autentico della montagna rivive nelle tradizioni e nella calda accoglienza della sua gente: da Sauris a Paularo, da Treppo Carnico a Tolmezzo, da Forni Avolti a Enemonzo. Essere ospiti di una famiglia carnica significa immergersi in una realtà magica, dove l’ospitalità schietta della gente di montagna, si esprime in un’accoglienza che riscalda cuore e soddisfa il palato...

Questa la proposta della Cooperativa “Bed & Breakfast Carnia” che offre al turista una decina di strutture disseminate nelle diverse vallate della Carnia, tutte vicinissime a itinerari naturalistici che si snodano tra le orgogliose cime delle Alpi e Prealpi Carniche. Oltre all’ambiente naturale, ancora incontaminato, “B&B” invita i visitatori a scoprire la storia e l’artigianato locale, le feste tradizionali e i luoghi d’arte nonché, la cucina rigorosamente stagionale, genuina, dai gusti a volte sorprendenti.

Chi è ospite nelle case carniche può gustare, a colazione, marmellate casalinghe, biscotti e torte fatte in casa, miele, latte appena munto come pure burro e yogurt prodotti nelle latterie di paese. In alcuni “B&B” c’è anche la possibilità di pranzare e cenare. Una fantastica occasione per gustare tutto ciò che di meglio la natura e la fantasia delle cuoche ha dato a queste montagne: dal minestrone fatto con verdure freschissime, cresciute senza pesticidi negli orti attigui alle case, alle pietanze tradizionali - uniche per profumi e gusti – come i cjarsòns (sorta di grossi ravioli con il ripieno dolce, a base di ricotta, a cui

vengono mescolate uva sultanina, noci, cannella e anche - in alcuni casi - cioccolato amaro), la polenta e frico di formaggio di malga (ovvero una specie di morbida frittata a base di patate e formaggio), il risotto con lo scopìt (erba di campo tipicamente primaverile), la frittata di erbe di prato... tutto curato nel dettaglio grazie a quella inesausta pazienza e amore per la casa e la cucina , che è propria delle donne carniche.

In Carnia – per tanto tempo terra di emigranti - le donne hanno la fama di essere lavoratrici infaticabili: un tempo, erano costrette “ad arrangiarsi” nelle faccende domestiche come nella stalla, nel lavoro dei campi e nell’educazione dei figlioli a causa della povertà che spingeva mariti e padri a cercar fortuna altrove. Oggi, proprio un gruppo affiatato di donne, è il cuore di “B&B Carnia”. Da loro, infatti, è nata l’idea di aprire le porte delle proprie case ai turisti garantendo loro professionalità, grandi letti di legno coperti da morbidi piumoni, fantastiche colazioni. Luoghi, insomma, dove sentirsi, di casa.

In tutti gli alloggi le camere sono confortevoli e arredate con gusto, con bagno annesso o in comune, alcune con Tv. Spesso sono a disposizione un giardino, un terrazzo o un focolare E’ possibile soggiornare sia una sola notte che per un periodo più lungo, cambiando anche località e alloggio. Il pernottamento con la prima colazione costa a partire da 24 Euro a persona.

Per informazioni e prenotazioni:
Cooperativa B&B Ospitalità in Carnia

e-mail: [email protected]
tel. 0433-777155

--
Ufficio Stampa
Agorà-Marina Tagliaferri

Tel. +39 0481 62385
Fax +39 0481 630339
[email protected]

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?