18.09.2012 | Prodotti Tipici Inserisci una news

I migliori Oli Extra Vergini di Oliva assaggiati recentemente

Invia un commento

Non mi ritengo un grande intenditore di Olio Extra Vergine di Oliva, c'è già chi fa questo lavoro con competenza e passione ( leggi Marco Oreggia e Luigi Caricato ndr ), ma un cultore ed appassionato questo si.

Cosi' mi piace di tanto in tanto degustare nuovi prodotti, avvalendomi anche dei consigli e delle informazioni raccolte tra gli addetti ai lavori, di produttori e di amici.

Quando si parla di olio d'oliva la domanda nasce spontanea : come mai il consumo dell'olio extravergine di oliva di qualità, nonostante i riconoscimenti avuti dalla ricerca medica, le continue ricerche e la sua storia, continua ad essere ostacolato da cattive abitudini, luoghi comuni e considerazioni economiche che non tengono conto dei reali costi di produzione, assai onerosi soprattutto in Italia?

Nonostante l'attenzione, cresciuta soprattutto negli ultimi anni, il maggior concorrente dell'olio di qualità continua ad essere il prodotto industriale, le cui olive molto spesso provengono da paesi dalla produzione intensiva, dal gusto anonimo e dai prezzi competitivi, per non dire molto bassi, troppo forse, al di sotto comunque dei costi che una discreta produzione dovrebbe sostenere.

E' ormai consolidato che al di sotto dei 6/7 euro al litro non abbiamo piu' la garanzia di un olio Evo italiano di qualità.

Eppure noi ne facciamo un largo consumo, l'olio per un italiano è come il latte: un alimento necessario, per usi, abitudini e per gusto. Nonostante questo, il prodotto che piu' ci rappresenta come la pizza o gli spaghetti è tra quelli che ha più problemi sul mercato. Nei nostri supermercati campeggia olio non italiano, un po' come il latte, con la differenza che da nord a sud, escluso il Piemonte e la Valle D'Aosta, la nostra penisola è un fiorire di olivi e non di mucche. In ogni caso non ci stancheremo mai di ripetere quanto faccia bene l'olio extra vergine di oliva, alla crescita, a prevenire malattie metaboliche e cardiovascolari in quanto ricco di antiossidanti e vitamina E, a favorire l'aumento del colesterolo buono e l'abbassamento di quello cattivo perché povero di acidi grassi saturi e ricco di monoinsaturi.

Madonna dell'Olivo

Via Garibaldi, 18 - Serre (SA)

Tel: 0828-974950

[email protected]

www.madonnaolivo.it


Degustazione olio extravergine Raro denocciolato

Ottenuto da un blend, ( 50 % ravece; 50% rotondella), si percepiscono delle note fresche di erba di campo, pomodoro ed erbe officinali, menta, basilico in evidenza, mela bianca; in bocca toni vegetali, cicoria e lattuga, amaro intenso e piccante. Un olio eccellente, di grande personalità.

 

ENOTECA "SAPORI D'ARNEO"

PUNTO VENDITA AZIENDALE AZIENDA AGRICOLA SCUPOLA

VIA PETRARCA 9 ( CORSO PRINCIPALE)

73010 PORTO CESAREO (LECCE)

PH. 39.333.4266852

http://www.aziendaagricolascupola.it

[email protected]

[email protected]

[email protected]

 

Ubicato nel comune di Guagnano, nel cuore del Parco del Negroamaro e della D.O.C. Salice Salentino, il frantoio Scupola nasce dalla forte passione di Tommaso Scupola coadiuvato da Cosimo Donateo, entrambi presi da una forte passione per il settore oleario.
La capillare cura degli uliveti e l'alto contenuto tecnologico degli impianti di trasformazione permettono di ottenere un prodotto di altissima qualità in grado di mantenere le fragranze, la genuinità e l'equilibrio organolettico tipici di un grande olio Extravergine. 
Il frantoio oleario Scupola nei 70 ettari di proprietà vanta 15000 piante aziendali.
Le qualità varietali utilizzate per la maggiore sono gli impianti secolari di Cellina di Nardò e Ogliarola di Lecce, da qualche decina d'anni l'azienda agricola Scupola ha messo a dimora anche impianti di Frantoio, Leccino e Pechioline come prevede il disciplinare della D.O.P Terra d'Otranto che sono state selezionate proprio nell'ottica del rispetto della tipicità del luogo, che, sottolineiamo, vanta un'antichissima tradizione nella cultura dell'olivo e nella frangitura delle olive.
L'estrazione dell'olio avviene tramite la molitura delle olive a freddo con sistema continuo a tre fasi; l'olio durante il processo di estrazione viene a contatto esclusivamente con elementi in acciaio e la conservazione dell'olio avviene rigorosamente in ambienti a temperatura controllata. Le attenzioni poste ai tempi e alle tecniche di coltivazione ed estrazione permettono di ottenere un olio con acidità addirittura inferiore a 0,2% 
La tecnica di produzione si compone di diverse fasi: dopo una prima fase di defogliazione e lavaggio si passa alla macinazione delle olive tramite un frangitore a martelli a basso numero di giri per evitare il surriscaldamento della pasta. Successivamente si passa alla gramolazione che avviene in vasche a temperatura costante inferiore a 27°C ; il numero dei giri è stato opportunamente studiato per ottenere una gramolazione ottimale. Una volta gramolata la pasta viene inviata agli estrattori centrifughi ossia grosse vasche di decantazione in cui la forza centrifuga, aumentando la velocità di sedimentazione, permette risultati ottimali. La forza centrifuga permette la separazione della parte solida da quella liquida (acqua e olio). Mentre la parte solida viene evacuata, quella liquida viene trasferita in una vasca in acciaio inox in cui, grazie ad una rete vibrante, vengono trattenute le particelle solide più grossolane. Grazie a due speciali pompe, la parte liquida composta quasi esclusivamente da olio, viene inviata al separatore, per estrarre le ultime tracce d'acqua ancora presenti e per eliminare eventuali impurità. A questo punto il prodotto è pronto per la fase di stoccaggio in serbatoi di acciaio inox di diversa capacità.
La gestione computerizzata delle varie fasi di carico, scarico e centrifugazione garantisce la registrazione in tempo reale dei tracciati delle temperature, offrendo così una prova insindacabile di una rigorosa estrazione a freddo. Il frantoio è inoltre dotato di una piccola linea di imbottigliamento, dove è possibile imbottigliare per conto terzi, essendo in possesso delle dovute autorizzazioni. (C.I.A. LE 045)
Il frantoio oleario Scupola è abilitato alla trasformazione della D.O.P. e del BIOLOGICO.

Degustazione Olio Dop terra D' Otranto

L'Olio Extravergine di Oliva Terra d'Otranto è ottenuto prevalentemente dalla molitura di olive delle varietà Cellina di Nardò e Olearola (localmente detta Ogliarola Leccese o Salentina).

Entro due giorni dalla raccolta le olive sono avviate al frantoio e la frangitura avviene utilizzando unicamente mezzi fisico-meccanici.

Alla vista l'olio possiede colore giallo con leggeri riflessi verdi; l'odore è fruttato medio con tenue ricordo di foglia di pomodoro, carciofo; il sapore è fruttato con leggera sensazione di lattuga e mandorla, giustamente piccante ed amaro nel finale.

Un olio da classificare Ottimo / Eccellente ;

 

FRANTOIO FRANCI S.N.C.

Via A. Grandi 5

58033 Montenero d' Orcia

Grosseto - Italia

Tel 39 0564 954000

39 0564 1830370

39 0564 1830371

Fax 39 0564 954154

Coordinate GPS

42° 56' 41" N

11° 28' 21" E

email: [email protected]

www.frantoiofranci.it

 

Scheda Tecnica

Olio Extravergine di Oliva: Villa Magra dei Franci

Regione: Toscana

Zona di produzione: Collina di Montenero d'Orcia

Altitudine: 350-450 m. s.l.m.

Varietà: Frantoio"Correggiolo" 50%, Moraiolo 35%, Leccino 15%

Sistema di raccolta: brucatura a mano

Periodo Raccolta: dal 15 al 31 ottobre

Sistema di estrazione: Frantoio Franci, ciclo continuo

Aspetto: filtrato

Densità: fluidità media

Colore: verde, con tenui riflessi gialli

Note di degustazione Olio Villa Magra

 

Colore giallo intenso con riflessi verdolini ; all'olfatto è molto intenso con note di erba fresca falciata e carciofo ; al gusto è pieno e ricco, con note di vegetali ed aromatiche di mentuccia e rosmarino. Chiude con un buon amaro e d un buon piccante.

Un olio extra vergine di oliva da classificare Eccellente.

 

 

Tenuta Rasciatano srl

S.S. 93 km 13 Contrada Rasciatano CP447 - 70051 Barletta (BA)

- Tel. 39.0883.51.09.99 - Fax 39.0883.51.09.80

[email protected]

http://www.tenutarasciatano.com


Olio Extra Vergine di Oliva Biologico

Scheda tecnica

Varietà delle olive 100% Coratina.

Certificazioni ICEA, Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale NOP,US National Organic Program

Acidità Max 0,3%.

Produzione media annua 70.000 litri.

Colore Giallo tendente al verde con vividi riflessi dorati.

Profumo Fruttato con netta sensazione dell'oliva e sentore di carciofo.

Sapore Persistente ed armonico; piacevole retrogusto amarognolo leggermente pizzichino.

Abbinamento ideale Antipasti decisi, zuppe di legumi e cicorie, verdure grigliate e carni rosse ai ferri.

Metodo di raccolta Scuotitura meccanica e bacchiatura.

Superficie olivetata Circa 150 ettari condotti in agricoltura biologica, certificati dall'AIAB.

Età media delle piante 200 anni.

Sistema di lavorazione Misto, con molazze in granito ed estrazione centrifuga. Lavorazione a freddo e spremitura unica. Tempi di lavorazione: entro 24 ore dal momento della raccolta.

Note di Degustazione

Al colore è giallo dorato intenso con riflessi verdolini ; al naso si manifesta ampio nei suoi profumi, con note di cicoria e carciofo, ma anche mediterranee di menta e rosmarino ; al gusto è fruttato ed ampio con sentori di verdure e pepe nero, con in chiusura note di mandorla dolce. Buono il piccante finale sempre in equilibrio con il piccante.

Un olio da classificare Eccellente.

Da abbinare ad antipasti e primi piatti, ma anche secondi di carni bianche.

Roberto Gatti

18 Settembre 2012


Tag: winetaste, Gatti Roberto, olio extra vergine di oliva, madonna dell'olivo, frantoio franci, tenuta rasciatano, sapori d'arneo, tenuta scupola


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?