01.04.2011 | Prodotti Tipici Inserisci una news

Moscato di Scanzo : la Docg piu' piccola d' Italia, una vera perla enologica

Invia un commento

Un vino dolce e autoctono che ha ottenuto dal ministero la denominazione di origine controllata e garantita, la quinta in lombardia: i produttori sono 39 a Scanzorosciate, la superficie a vigneto non supera i 31 ettari con una produzione vinicola di 60 mila bottiglie l'anno.

Moscato di Scanzo, la docg piu' piccola d'Italia, una vera perla enologica.

Alcuni anni orsono, durante una cena nei dintorni di Bergamo, in occasione del Concorso Cabernet e Merlot Insieme, al quale ho partecipato in diverse edizioni come giudice di commissione, ho avuto l'opportunità di degustare molteplici Moscati di Scanzo, che ricordo è una tipologia di moscato a bacca rossa, prodotta solo in queste colline, veramente delizioso. Tra i tanti molto buoni che ho degustato, uno si è innalzato per la sua " originalità, piacevolezza e vinificazione impeccabile ".

Mi è piaciuto a tal punto che una volta ritornato a casa ne ho comprato alcune bottiglie che ho conservato gelosamente fino ad oggi, quando per una occasione " speciale " ne ho stappata una.

Devo dire ad onore del vero, che anche se alcune occasioni non sono poi cosi' speciali, tali le faccio diventare per potere degustare alcuni nettari che conservo gelosamente nella mia cantina privata.

Intanto continuiamo a degustare fino a quando il piacere di farlo sarà grande, cosi' come il portarlo alla Vostra attenzione.

Agriturismo Cerri di Barcella Giorgio

Via Cerri, 3

Tel. 035 4599328

Email : [email protected]

Sulle soleggiate colline di Scanzorosciate si tramandano nel tempo la tradizione e l'armonia nell'azienda Cerri. Su una superficie di 14 ettari se ne sviluppano per 3 coltivati a vigneto di diverse qualità. La famiglia Barcella che da generazioni gestisce con cura e dedizione questa azienda,

offre la possibilità di una buona ristorazione con passeggiate e brevi escursioni, per gustare fino in fondo la piacevolezza di un'occasione da ricordare.

I VINI

Moscato di Scanzo DOCG "OL MOSCA"

Valcalepio Rosso "OL VOLP"

Merlot Bergamasco IGT

Pinot Bergamasco IGT

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Vino Moscato di Scanzo Ol Mosca 2006- gr. 15

Ottenuto da uve di Moscato di Scanzo 100% , lasciate appassire per circa 30 gg. :

di colore rubino scuro, quasi impenetrabile ;

al naso è una esplosione aromatica di profumi che ci ricordano la rosa scarlatta, fiori secchi;

in bocca entra denso, glicerinoso, in equilibrio sensoriale, i 15 gr. dichiarati in etichetta non si avvertono affatto, anzi ; tannini in sottofondo e molto delicati, dolce in maniera giusta e mai stucchevole, direi quasi abboccato, nel finale di bocca una nota leggera di mandorla quanto mai gradevole.

Un sorso tira l'altro ed invita al successivo, per questo grande vino della nostra bella enologia nazionale.

Se proprio lo vogliamo accompagnare a qualcosa possiamo accostarvi dolci da forno e/o pasticceria secca ; per i piu' temerari possiamo azzardare un buon gorgonzola piccante ( abbinamento in contrapposizione ) , ma a mio avviso meglio " centellinarlo " a piccoli sorsi a fine pasto e/o fuori pasto.

Da classificare Eccellente in base alla legenda di cui in calce, costo in cantina all'incirca 25 euro una bottiglia da 0,750 cc.

Roberto Gatti

0-60

scadente o difettoso

61-70

passabile o corretto

71-75

medio e senza pretese

76-80

piacevole o franco

81-85

buono

86-90

molto buono/ ottimo

91-95

eccellente

96-100

Top Wine


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?