06.09.2005 | Eventi

Passeggiando per i presidi

Lo hanno definito un evento “multi-esperenziale” e L’Enovago non poteva perdersi l’occasione di visitare Bibbiena (Ar), città capoluogo del Casentino, durante la kermesse dal titolo L’Italia dei Presìdi promossa dall’Amministrazione Comunale locale su finanziamento UE (iniziativa Comunitaria Leader Plus) tramite il GAL Appennino Aretino. Una Italia in miniatura a Bibbiena c’è veramente in questi giorni, fino all’11 settembre, dato che le viuzze del borgo sono piene di bancarelle che ospitano i vari prodotti presidiati nel territorio nazionale.

Ogni territorio è presente con la sua storia, i suoi prodotti, la sua cultura e i suoi paesaggi, per cercare di divulgare con questa manifestazione la conoscenza di piccole produzioni di eccellenza che solo così possono garantirsi la sopravvivenza.

I sapori e le immagini del gusto riempiono la città da ogni parte confluendo nell’ex carcere, da poco restaurato, dove l’esposizione fotografica del progetto della FIAF, che per l’occasione ha messo a disposizione 25 fotografi, ripropone squarci di vita di quegli eroi del gusto che permettono con la loro minuzia di far vivere ancora l’antica tradizione del realizzare sapori del territorio.

I prodotti in mostra nel mercatino di Bibbiena sono 23. Dal suino nero dei Nebrodi della Sicilia, al violino di capra della Lombardia fino ad arrivare ai tre stand del vino con la partecipazione attiva della Strada del Vino Terre di Arezzo.
I sapori non si trovano solo in piazza e per il borgo, ma anche nei ristoranti che in questa settimana hanno intrapreso dei percorsi particolari presentando i prodotti tipici con l’arte della ristorazione.

I negozi si sono colorati di leccornie di tutti i tipi. Intanto tutto si prepara per le giornate di sabato 10 e domenica 11 settembre quando protagonista sarà il prodotto della stagione, il tartufo.

Oltre al Comune di Bibbiena, alla FIAF, e a Slow Food, sotto la guida del capofila Gal Appennino Aretino partecipano alla manifestazione altri tredici GAL provenienti da tutto il territorio nazionale.

L’Evento, che rientra nel progetto di Slow Food nato nel 1989 con lo scopo di salvaguardare i prodotti del territorio, annuncia un tour che, a partire da Bibbiena, lo vedrà arricchire borghi e sale di molte città italiane. La prossima tappa sarà a Bra (Cn) nell’ambito di Cheese il 16 e il 17 settembre per poi restare in Piemonte e spostarsi ospite del Salone del Gusto, nel 2006. Intanto per il 2006 hanno annunciato di voler ospitare L’Italia dei Presìdi anche la Comunità Montana di Acqua Cheta, la Galleria FIAF a Torino e sempre la FIAF in un congresso che si terrà a maggio a Pieve di Soligo (Treviso).


Il programma della manifestazione prevede ancora i seguenti appuntamenti:

Giovedì 8 settembre Ore 20,00 Percorso itinerante nel centro storico alla ricerca dei sapori dei Presìdi

Venerdì 9 settembre Ore 10,30 I valori della montagna attraverso i progetti dei GAL
Ore 21,00 Le immagini del gusto video in centro storico
Ore 21,00 I laboratori di Slow Food …….
Ore 22,00 I biscotti

Sabato 10 settembre Ore 10,00 Mercato dei prodotti della montagna
Ore 20,00 Cena itinerante nel centro storico a base di tartufi

Domenica 11 Ore10,00/19,00 Mercato dei prodotti del bosco
Ore 20,00 Cena itinerante nel centro storico a base di tartufi.

Per informazioni sull’evento è possibile contattare il
Gal “Appennino Aretino”
all’indirizzo [email protected]

LINK:
Il sito ufficiale: Immagini del Gusto
Articoli Correlati: Bibbiena Capitale dei Presidi

L’Enovago
[email protected]

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?