09.05.2006 | Cultura e Tradizioni

Pastamania Guinness

A Napoli dal 1 al 4 giugno il primo expo – evento dedicato alla cultura della pasta italiana. Uno degli obiettivi annunciati è il record del mondo del piatto di pasta. Ma a Pastamania¸ il primo expò evento dedicato alla cultura della pasta italiana, in programma a Napoli dal 1 al 4 giugno le novità, tutte rivolte alla promozione della pasta e dei pastai, della dieta mediterranea e del mangiare sano, saranno numerose.

L’evento è stato ideato come una grande kermesse tra esposizioni, degustazioni, laboratori didattici per bambini, aree gourmet, percorsi nutrizionali, spettacoli e ancora momenti di confronto tra operatori del settore.

Pastamania è l’unica manifestazione, nel panorama nazionale, interamente ed esclusivamente dedicata alla promozione e valorizzazione della pasta: a rappresentare l’eccellenza del prodotto italiano a Napoli saranno presenti le più importanti aziende nazionali accanto alle realtà artigianali, caratterizzanti le più tradizionali produzioni regionali.

L’evento è ideato e organizzato da Napoli Marketing in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, la Regione Campania, la Provincia e il Comune di Napoli ed è stato concepito soprattutto come evento per il grande pubblico: una festa di colori e sapori con numerose attrazioni nei padiglioni e nei giardini della Mostra d’Oltremare di Napoli.

Tra le novità, tutte succulente, dell’evento il tentativo di eguagliare il record del mondo del piatto di pasta. Il primato è detenuto attualmente da un piatto del peso di 400 chilogrammi. Pastamania sfiderà il Guinnes dei primati con una squadra di cuochi che in diretta televisiva preparerà un gigantesco piatto di pasta. L’obiettivo è superare i 400 kg e aggiudicarsi il Guinnes dei primati 2006. I maestri della Federazione Italiana Cuochi stanno studiando attentamente tutti i dettagli per una cottura perfetta ed un condimento gustoso.

Mentre è addirittura in costruzione la pentola dove si dovrà cuocere l’enorme quantitativo di pasta. Il mega piatto sarà quindi offerto al pubblico che potrà così divorare il Guinnes dei primati. Da Totò ad Alberto Sordi la pasta evoca tantissimi momenti di grande impatto nella memoria collettiva ed è uno dei simboli mondiali dell’Italia e di Napoli. Ed è anche per questo che viene costantemente studiata. Napoli e la Campania fanno scuola. Di recente il presidente di Slowfood, Carlo Petrini, ha insignito il pastificio Nola di Gragnano, dell’onoreficenza di centro didattico.

La cerimonia che si è svolta all’Università di Parma, nel corso della consegna dei diplomi di Laurea del primo corso in Scienze Gastronomiche, ha sancito un rapporto di collaborazione tra l’Ateneo parmense e il pastificio di Gragnano, quale centro didattico per tutti i corsi sulla produzione della pasta artigianale che l’Università terrà in Campania.

--
Informazioni utili
Pasta-mania.it
Napoli, 1-4 giugno 2006 - Orari: 16-24
Mostra d’Oltremare, Piazzale Tecchio, 52
Biglietto di ingresso: € 5,00 Ridotto del 50% per i soci Touring Club
Organizzazione: Napoli Marketing tel. +39 081 19362066

Per la stampa nazionale dipuntostudio [email protected] +39 347 3331576 +39 340 3581884
Per la stampa regionale Sabatino Di Maio + 39 338 4842826

px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?