16.09.2010 | Eventi Inserisci una news

Calendario autunnale fitto di eventi alla Banca del Vino di Pollenzo

Invia un commento

Si inizia il 18 e 19 settembre con un doppio appuntamento di "merenda sinoira" presso l'Azienda Iuli allestita dal gruppo Cavolfiori a Merenda e il Mercato della Terra a Pollenzo, un anticipo del salone Terra Madre

Programma di appuntamenti particolarmente ricco e variegato quello proposto dalla Banca del Vino di Pollenzo. Si inzierà nel fine settimana del 18 e 19 settembre con un doppio appuntamento con la tipica "Merenda sinoira" piemontese presso l'Azienda Iuli, sita in frazione Moltaldo a Cerrina Monferrato, in pieno e autentico territorio monferrino alessandrino, in un grande casale di fine '600, animata e gestita con grande passione e impegno da Fabrizio e Cristina Iuli e dai fratelli Lerner.

L'evento regalerà anche un'opportunità esclusiva di avventurarsi tra i filari prossimi
alla vendemmia, far viaggiare mente e animo lungo scenari e panorami di incomparabile bellezza, degustando le Barbere e gli altri vini di un'azienda nota e apprezzata in tutto il mondo.

Il lato gastronomico nascerà dalla creatività dei Cavolfiori a Merenda, secondo la filosofia che contraddistigue il simpatico gruppo di sette appassionati cultori del cibo di qualità (Luca Vaschetti, Daniela Pirani, Federico Bobbio, Livia Ferrara, Alberto Lorenzi, Elisa Mereatur e dalla giapponese ma piemontese di adozione Yukari Tanaka) che li spinge a viaggiare lungo l'Italia, apparecchiando le tavole ogni volta in un campo diverso, ospiti di aziende agricole con cui nascono interessanti collaborazioni: da un lato i prodotti coltivati dalle aziende stesse, dall'altrola preparazione e l'estro delle loro creazioni culinarie. Le cene, denominate Merende Sinoire poichè iniziano al calar della luce per poter gustare i piatti alla luce del tramonto, non sono altro che un pretesto per promuovere la cultura del cibo di qualità e per far sedere allo stesso tavolo consumatori e produttori.

Il doppio appuntamento presso l'Azienda Iuli avverrà sabato 18 settembre alle ore 17
e domenica 19 settembre alle ore 11. Il costo a persona sarà di 45 euro (35 euro per i soci della Banca del Vino, i soci Slow Food, tutti gli studenti e 25 euro per i bambini sotto i 12 anni. Informazioni e prenotazioni al numero 0172.458418 o sul sito internet www.bancadelvino.it

Domenica 19 settembre a Pollenzo , dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle ore 16,00 alle 20,00, si svolgerà invece il Mercato della Terra, un anticipo dela salone internazionale di Terra Madre che si svolgerà a ottobre a Torino, un'occasione per conoscere i contadini e gli artigiani locali, vivere il contatto diretto fra consumatori e produttori, riconoscere la qualità del cibo e acquistare il meglio dell'agroalimentare locale.

Il tutto all'interno di una cornice unica, con possibilità di visitare l'Agenzia e avventurarsi tra le cantine storiche della Banca del Vino in assaggi dei prodotti del Mercato e degustazioni
di vini selezionati.

Così Piazza Vittorio Emanuele II sarà dedicata ai Mercati della Terra di Alba, Bra, Langhe e Roero, animata da piccoli produttori di verdure dell'orto, formaggi, salumi, miele, confetture, vini.
Presso il Porticato dell'Agenzia saranno esposti e in vendita i prodotti artigianali della Ceramica Sonora di Onofrio Chieco e della Ceramica Besio 1842, ovvero la creatività degli
Artisti dell'"Associazione ARMESMA - Arti e Mestieri manuali".
Nel Cortile del Mulino Sotto La Torre infine troverà spazio il Mercatino di eccellenze gastronomiche dei partner della Banca del Vino.

Eccezionalmente per il Mercato, la Banca del Vino metterà in vendita alcune delle più esclusive vecchie annate conservate con cura nello storico "crotin" dell'Agenzia.

 

Luciano Pavesio


Tag: terra madre, Banca del Vino, Pollenzo, Mercati della terra, Cavolfiori a Merenda


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?