06.08.2010 | Vino e dintorni Inserisci una news

Azienda Agricola Josetta Saffirio

Invia un commento

Una favola nel mondo del vino.

Azienda Agricola Josetta Saffirio

Dedichiamo queste etichette, che sembrano l'illustrazione di una favola per bambini, a questa bella azienda piemontese la cui storia assomiglia veramente a quella di una novella di altri tempi.

Nasce nel 1977 la storia di questa azienda quando Ernesto Saffirio chiede alla figlia Josetta, docente di viticoltura ed enologia alla Scuola Enologica di Alba, e a Roberto Vezza, enologo, di occuparsi dei terreni che appartenevano al bisnonno di Josetta, a Castelletto di Monforte d'Alba.

Nel 1985 dopo alcuni "esperimenti" vede al luce un Barolo di altissimo livello, che è stata la molla che ha dato vita all'Azienda Agricola Josetta Saffirio. Oltre al Barolo si produce e si vende anche il Dolcetto e la Barbera d'Alba, che sono dedicati ai figli di Josetta :Alessio e Sara.

Questo Barolo riceve per ben due volte l'ambito riconoscimento dei "Tre Bicchieri" (annate '88 e '89) e molti altri sono i riconoscimenti anche a livello internazionale.

Nel 1992, viene presa nella produzione aziendale una pausa, per ingrandirla e per permettere a Sara e Alessio di scegliere il futuro nell'azienda di famiglia.

E infatti dal solo ettaro di vigneto, piantato nel 1948 dal nonno di Josetta, da cui proveniva l'intera produzione , si è arriva a cinque, nella maggior parte dei quali si produce Nebbiolo da Barolo e situati nei cru di Castelletto, nel cuore delle Langhe.

E se nel 1997 che Sara decide che il suo futuro era il vino è del 1999 è la prima vendemmia ad essere nuovamente vinificata nelle cantine dell'Azienda, con una produzione di poche migliaia di bottiglie di Barolo.

Oggi è stato affiancato a questo vino, un Nebbiolo e Alna Rosso, da uve merlot, con una produzione totale di circa diecimila bottiglie. Ed è sicuramente la passione per questo lavoro, e l'amore per la terra di Langa la ragione principale che ci spinge questa azienda ogni giorno a migliorare i propri vini, vendemmia dopo vendemmia.

La carrellata veramente gioiosa sulle etichette di questi cinque vini di annate diverse ci mostrano tutta la bellezza e l'originalità delle etichette di questa giovane e bella azienda. "Gli gnomi sono la coscienza degli uomini buoni".
Vivono nei boschi intorno alle nostre vigne e di notte vegliano su di noi, fanno dei lavoretti in cantina, come controllare che le botti non perdano, che le temperature dei mosti non salgano o non scendano troppo, cacciare i topi, dare l'allarme in caso di un qualche pericolo...
In cambio possono attingere vino per il loro consumo e servirsi nell'orto di casa.
Questi piccoli amici, che ci hanno accompagnati fin da quando la nostra famiglia risiede a Castelletto, erano dunque i naturali testimonial dei nostri vini, perciò la scelta di disegnare i loro volti sulle nostre etichette non è stata casuale.
In particolare, il Langhe Rosso porta il nome e l'immagine di una gnoma, Alna che è la moglie di Runth, gnomo di casa.

Azienda Agricola Josetta Saffirio

Castelletto, 32

12065 Monforte d'Alba (CN)

e-mail: [email protected]

 

www.aicev.it


Tag: Etichette


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?