13.10.2017 | Eventi Inserisci una news

La Vendemmia a Torino

Invia un commento

Torino ospiterà il 14 e 15 ottobre il meglio della produzione del territorio, unendo l'enogastronomia alla storia, l'arte e la cultura grazie a un ricco calendario di eventi

La vendemmia quest'anno arriva in città con "La Vendemmia a Torino – Grapes in Town", un evento dedicato alle eccellenze vitivinicole del Piemonte in vetrina tra palazzi, residenze reali e boutique e interpretate attraverso l'arte contemporanea.

 

La manifestazione, promossa dall'Assessorato alla cultura e al turismo della Regione Piemonte, patrocinato dalla Città di Torino e realizzato da Eventum, si svolgerà nel capoluogo piemontese il 14 e 15 ottobre.

Negli stessi giorni Torino ospiterà anche l'evento Portici Divini che completerà questa immersione nelle eccellenze vitivinicole torinesi e piemontesi.

 

La scelta di portare a Torino questo evento che vuole raccogliere il meglio dell'enologia regionale non è casuale, dal momento che il capoluogo piemontese è sede del vigneto urbano d'Italia per antonomasia, quello di Villa della Regina, nato oltre 400 anni fa.

Sia sabato 14 ottobre che domenica 15 ottobre, alle ore 11 e alle ore 15, sarà possibile per il pubblico effettuare una visita guidata del vigneto di Villa della Regina, accompagnati da Luca Balbiano, curatore del reimpianto e della rinascita di questo vigneto metropolitano di Italia.

 

Torino ospiterà per due giorni il meglio della produzione del territorio, unendo l'enogastronomia alla storia, l'arte e la cultura grazie a un ricco calendario di eventi.

Il programma prevede diversi percorsi di degustazione pensati per far scoprire ai visitatori le residenze reali, i palazzi cittadini, alcuni musei, le vie del centro, alcune gallerie d'arte ed i negozi della città.

 

Sarà possibile prendere parte a degustazioni e assistere a incontri in prestigiose e inedite location come ad esempio i Musei Reali di Torino, Palazzo Birago, Palazzo Cisterna, il Circolo dei lettori, Villa della Regina, l'Accademia Albertina, il MAO Museo d'Arte Orientale, CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia e molte altre.

 

Non solo vini piemontesi però, ma anche altre eccellenze vinicole internazionali.

Ospite infatti di questa prima edizione di Grapes in Town è il Perù con 40 produttori vitivinicoli presenti, con la possibilità di degustare il suo celebre Pisco, distillato peruviano dal gusto intenso e raffinato.

Sabato 14 ottobre, dalle ore 21 alle ore 1, la Cantina di Eataly Lingotto ospiterà La Notte della Vendemmia. Per l'occasione, una serata speciale dove curiosare tra oltre 5000 etichette, provare i grandi piatti degli chef di Eataly e gustare un buon calice di vino dell'Enoteca.

Si potrà scegliere tra le eccellenze del Wine Bar Pane&Vino, dagli sfizi e le tapas ai taglieri di salumi e formaggi, e in abbinamento naturalmente un calice di vino.

A completare il tutto, le specialità della Birreria: i fritti di pesce e le chips, i panini realizzati con la carne di fassona piemontese de "La Granda" Presidio Slow Food, con birre alla spina e in bottiglia.

Non mancherà l'intrattenimento musicale di Dj Suna e Grapes of Jazz, che accompagneranno tutta la Notte della Vendemmia.

 

Il programma completo di queste due giornate di degustazioni, incontri, workshop e percorsi a tema sul sito http://vendemmiatorino.it/index.html

 

Silvana Albanese

Luciano Pavesio


Tag: vendemmia, Torino, Villa, Balbiano, Perù, portici, Regina, Grapes, Town, pisco


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?