04.06.2021 | Vino e dintorni Inserisci una news

VINI DEL SALENTO: LA CANTINA ROSA DEL GOLFO

Invia un commento

Ad Alezio, nell’estremità incantevole della Puglia che segna il confine tra i due mari Adriatico e Ionio, sorge la Cantina Rosa del Golfo, scoperta da Borghi d’Europa dopo aver pranzato da “I Salentini” a Milano, nell’ambito della valorizzazione delle eccellenze pugliesi.

Rosa del Golfo ha uno stretto legame col proprio territorio da circa due secoli, quando Leopoldo Calò intraprese la coltivazione di viti e ulivi, tipici del Salento, per poi arrivare all'anno chiave del 1988, che segnò il cambio di nome dell'azienda agricola di famiglia, per volere di Mino Calò.

Fu scelto un nome più poetico che caratterizza in maniera importante il terroir (formato da suoli calcareo argilossi ricchi di ferro e mitigati dalle brezze marine)e i due vitigni autoctoni della zona, il Negroamaro e il Primitivo. Vengono anche prodotti ottimi vini a base di Malvasia Nera Leccese, Verdeca e Chardonnay.

La Cantina, situata ad Alezio e con una filiale commerciale nel Varesotto, è ben strutturata e separata in due parti, una per la vinificazione e una per l'imbottigliamento, processi fondamentali seguiti con attenzione e puntiglio.

Borghi d'Europa ha potuto assaggiare il Rosato "Rosa del Golfo", vino da uve Negroamaro al 90% e Malvasia Nera Leccese al 10%, trovandolo molto piacevole ed intenso, molto versatile negli abbinamenti col cibo.

Evviva!


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?