03.06.2016 | Prodotti Tipici Inserisci una news

Il Vino Marsala, Il Più Antico Vino Doc Di Importanza Internazionale.

Invia un commento

Il Marsala si promuove a livello internazionale

Nel corso della 23° edizione del Concours Mondial de Bruxelles che si è svolta ai primi di maggio, a Plovdiv in Bulgaria, si sono tenuti diversi eventi, tra questi un focus sul vino marsala, bene organizzato e condotto dal'amministratore delegato del Consorzio di Tutela Diego Maggio e dall'enologo Luciano Parrinello.

Numerosi i giornalisti ed addetti ai lavori stranieri ed italiani che vi hanno preso parte, tra i quali il sottoscritto insieme ad altri colleghi , durante la presentazione il dott. Diego Maggio si è soffermato sulla storia del marsala, dalla sua nascita ai giorni nostri, mentre l'enologo Parrinello si è soffermato sugli aspetti tecnici di produzione e sulle peculiarità normative e produttive di ogni tipologia presentata in degustazione.

In particolare Diego Maggio si è soffermato sulla storia di questo importante prodotto a partire dalla sua scoperta, passando dalla sua evoluzione normativa agli aspetti legati alle fasce di consumo.

La storia in breve

L'ammiraglio inglese John Woodhouse, durante una tempesta in mare, approdò a Marsala nel lontano 1773 e letteralmente si innamorò di questo vino. Ne comprò diversi barili, ma per preservarlo durante il trasporto, vi aggiunse dell'alcol e lo fortificò.

Ne nacque un vino che in patria riscosse enormi successi, tanto da chiamarlo " Sicilian Sherry ",

nacque cosi' il marsala italiano !

L'enologo Luciano Parrinello ha invece coinvolto i partecipanti sugli aspetti riguardanti i contenuti del disciplinare di produzione facendo richiamo alle uve interessate da questa produzione e alle diverse tipologie di Marsala con particolare riferimento al periodo di invecchiamento.

Parrinello e Maggio hanno inoltre ricoperto il ruolo di componenti delle due commissioni di assaggio che hanno valutato circa 300 vini liquorosi e fortificati, in sede di concorso.

Oltre trenta i vini Marsala partecipanti al concorso , i quali hanno ottenuto importanti riconoscimenti con aggiudicazione di un buon numero di Medaglie.

Un buon traguardo, dunque, quello raggiunto dal vino Marsala che dalla Bulgaria continua un percorso di rilancio basato sulla comunicazione e sul far conoscere il prodotto agli operatori internazionali ed ai wine lover, ancora oggi a torto relegato all'immagine di vino da cucina che in passato gli è stata attribuita.

Oggi abbiamo degli eccellenti prodotti, capaci di sfidare il tempo come pochi uguali al mondo, per cui il consiglio che mi sento di suggerire è quello di avvicinarsi gradualmente a questa tipologia di vino fno ad arrivare alle riserve storiche piu' blasonate.

Di seguito il report delle degustazioni effettuate durante la presentazione degli amici lilibetani !

Le degustazione vengono riportate in ordine cronologico cosi' come ci sono state presentate !

Azienda Lombardo – Marsala Vergine Soleras-gr. 19

Questo vino è stato prodotto nel 1981 con il metodo soleras :

Giallo paglierino intenso, con riflessi dorati ; al naso note ossidative piacevoli e pulite : mallo di noce, albicocca disidratata, acacia , carruba ;

bocca calda, succosa, concentrata, ritornano le note intercettate al naso, lungo nel finale !

Da considerare ottimo 87-88/100

Azienda Frazzitta- Marsala vergine soleras 2004 riserva- gr. 20/21

Affinato in barrique di 2° passaggio ; al naso note ossidative, noce e carruba ; in bocca è morbido, caldo e lungo !

Ottimo 88/100

Azienda F.lli Fici-Marsala riserva secco Superiore

Questa tipologia deve avere minimo 4 anni di invecchiamento e da 0 a 40 gr. Zuccheri residui

Colore ambrato, dovuto all'aggiunta di mosto cotto ;note mature, tostate al naso, datteri ; bocca sontuosa, intensa, è concentrato e denso, anche sapido e di qualità fine. Lungo nel finale !

Eccellente 90/100

Azienda Intorcia- Marsala Superiore riserva 1980- 30 anni- ambra semisecco

Gr. 60 di zuccheri residui con 19 gr. di alcol :

colore ambra, dovuto all'aggiunta di mosto cotto ; profumi intensi ed eleganti, fini ; in bocca è mordibo, abboccato, sapido e lungo !

Eccellente 90/100

Azienda Mirabella- Marsala Garibaldi Dolce ( G.D. )

Colore ambrato ; maso abbastanza intenso ; bocca morbida ( residuo zuccherino > 100 gr/lt ) , sapido e lungo !

Ottimo/eccellente 89/100


px
px
px
px
px
px
px
digital agencyneikos
Entra in MyVinit Chiudi
Email
Password
Mantieni aperta la connessione.
Non sei ancora registrato?